Condividi la notizia

CYBERBULLISMO BADIA POLESINE (ROVIGO)

La Polizia postale mette i ragazzi in guardia sui pericoli della rete 

130 studenti dell’Istituto Primo Levi hanno affrontato il tema. In cattedra l’ispettore capo Luca Bordin

0
Succede a:
BADIA POLESINE (RO) - Un tema delicato e drammaticamente d’attualità. I rischi dell’utilizzo della rete sono alti, soprattutto per i minori. Un uso spesso improprio, e quando si parla di cyberbullismo la pericolosità tocca livelli preoccupanti.

Presso l'aula magna l’istituto scolastico Einaudi di Badia Polesine, martedì 19 febbraio si é tenuto un incontro fra gli studenti di quell'istituto e altri dell'istituto Primo Levi (130 in totale), con Il responsabile della Polizia Postale di Rovigo, ispettore capo Luca Bordin, sul tema del Cyberbullismo ed i pericoli delle rete.
Articolo di Mercoledì 20 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it