Condividi la notizia

TEATRO BALLARIN LENDINARA (ROVIGO)

Grande attesa per il concerto di solidarietà con le sette regine della voce

Sei soprani e una voce pop, artiste doc per un momento musicale di prima qualità. Obiettivo: raccogliere fondi per aiutare Rocca Pietore, ascoltando buonissima musica 

0
Succede a:

LENDINARA (RO) - Saranno sette voci di donna a cantare per il Veneto in ginocchio. I soprani Alessandra Gambino, Biancamaria Tivelli, Francesca Rini, Galya Ovchinnikova, Golda Zahra, il mezzosoprano Fiorenza Badila Costantini e la cantante pop Chiara Rigosa mettono a disposizione talento ed arte per aiutare la raccolta fondi per Rocca Pietore, il comune simbolo delle Dolomiti abbattute dal maltempo di fine ottobre 2018.

Il concerto si terrà al teatro Ballarin domenica 24 febbraio alle ore 17, interessante non solo per le arie proposte, tra tutte Ecco l’orrido campo di Giuseppe Verdi, o Vissi d’arte di Giacomo Puccini o la virtuosa aria della regina della notte di Mozart oltre tante altre, ma soprattutto nel misurare la proposta di Vd musica. Queste sette regine della voce sono accomunate dallo specializzarsi in canto da uno dei più rinomati e ricercati vocal coach della lirica: Danilo Rigosa. Artista poliedrico, ma soprattutto cantante lirico, da qualche anno si dedica all’insegnamento e ad Adria, nella frazione di Bellombra, passano nella sua scuola, Accademia Vd musica, star della lirica mondiale come Vittorio Grigolo, tenore che ha vinto a Londra proprio a gennaio scoro l’oscar della lirica.

Al pianoforte le cantanti saranno accompagnate da Marco Lessio. 

La produzione dell’associazione Vd musica, fondata appunto da Rigosa che ne è direttore artistico, è presieduta da Andrea Donzelli, è stata accolta con interesse dal Comune di Lendinara e ritenuta dal primo cittadino Luigi Viaro il giusto evento conclusivo per la raccolta fondi pro Rocca Pietore, iniziativa cominciata in città il 22 dicembre scorso, con il concerto della banda cittadina. Un momento di solidarietà che si è ripetuto con successo il 19 gennaio con il concerto de I Relics, band cover dei Ponk Floyd, che ha raccolto attorno ad un unico obiettivo, aiutare il comune del bellunese, diverse realtà associative di Lendinara: Avis capofila, seguita da Pro loco, Corpo bandistico città di Lendinara Aps, Aido, Associazione Chiara Stella, mototravel.it. Proprio Damiano Cappato, presidente del portale, è stato il promotore dei contatti con Rocca Pietore ed il sindaco bellunese Andrea De Bernardin.

Durante il concerto saranno proiettati dei video, testimonianza di quanto successo e di quanto si sta facendo nelle Dolomiti per rialzare la testa.  Del coordinamento generale si è occupata Irene Lissandrin. A presentare il concerto sarà Martina Crepaldi.

Biglietteria e prenotazioni in biblioteca comunale, via G.B. Conti 30, Lendinara, tel 0425 605667: venerdì pomeriggio dalle 15 alle 18, o sabato dalle 9.30 alle 12.30.  Il giorno dello spettacolo al botteghino del teatro a partire dalle 15. Il costo del biglietto è di 10 euro.

Articolo di Venerdì 22 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it