Condividi la notizia

VOLLEY MASCHILE SERIE B

I nerofucsia consolidano il primato

L’Alva Inox Delta Porto Viro (Rovigo) si conferma con autorità sul campo del Massanzago vincendo 0-3 (19-25, 19-25, 20-25)

0
Succede a:

BORGORICCO (PD) - Autoritaria Alva Inox Delta Volley. La squadra di Massimo Zambonin si impone 0-3 sul difficile campo della Btm&Lametris Massanzago. Tre punti strameritati per i nerofucsia, concentrati e cattivi fin dal primo pallone, specie in fase difensiva. Fin qui solo Silvolley era passata (e a fatica) sul parquet di Borgoricco: la facilità con cui ci è riuscita l’Alva Inox è l'ennesimo segnale di forza lanciato al campionato.

L'Alva Inox può finalmente schierare Dordei dall'inizio. Completano il sestetto ospite Vanini alzatore e Maniero opposto, Arienti e Luisetto centrali, Cuda come primo schiacciatore, Lamprecht e Fregnan la coppia di liberi. Il tecnico di Massanzago Marco Zingaro propone la diagonale Beccaro-Vaccari (Della Nave ai box), Favaretto-Ballan al centro, Casarin-Monari in posto quattro, Carlesso libero. Arbitrano l'incontro Anthony Giglio di Trento e Valentina Tassini di Verona.

Porto Viro molto concentrata a muro e in difesa, il primo doppio vantaggio dei nerofucsia arriva con Cuda da seconda linea (4-6). Pari di Massanzago sul turno in battuta di Ballan (7-7, bene Casarin), ma tre errori dei gialloneri – in mezzo anche un attacco a segno di Cuda – riconsegnano il comando al Delta: 10-14, time Zingaro. Ancora la battuta di Ballan (un ace) a riavvicinare la squadra di casa (15-16), muro di Luisetto (16-19) e Massanzago ricorre al doppio cambio (Favaro-Vianello per Beccaro-Vaccari). Dordei spinge avanti la barca ospite (19-23), altro tempo per Zingaro. Maniero conquista la palla set in battuta, Dordei a muro mette il punto esclamativo: 19-25, 0-1 Delta.

Cambio campo, parte male Massanzago in ricezione, l'Alva Inox ne approfitta per scavare un piccolo solco (0-3). Si accende d'improvviso Favaretto sul versante patavino: attacco-muro-attacco, 3-4. Ace di un concretissimo Luisetto (4-6), risponde Ballan a muro (6-6), quindi il sorpasso di Vaccari e l'allungo dello stesso Ballan (ace del 10-8). Ci pensa Cuda a ricaricare i nerofucsia: muro a uno da applausi, successivo attacco vincente da posto quattro, 10-12. Zingaro teme un'altra fuga e interrompe il gioco (12-14), Luisetto e Dordei gli danno ulteriori motivi di preoccupazione, diventa quasi inevitabile il secondo time giallonero (13-18). Tanti errori nel finale, da una parte e dall'altra (time Zambonin sul 18-23, prima cambio Vianello-Casarin per Massanzago), la sostanza non cambia comunque granché: 19-25, 0-2.

Terzo set, Massanzago con Vianello in luogo di Monari. La squadra di casa deve necessariamente alzare il ritmo e prova ad accelerare fin dai primi scambi, l'Alva Inox gli dà una mano con qualche sbavatura di troppo: 7-3 dopo l'ace di Casarin, tempo chiamato da coach Zambonin. Dordei e Maniero innescano la miccia ospite (7-6), per l'aggancio e il sorpasso bisogna aspettare un po' (14-16, Zingaro sostiuisce Beccaro con Favaro), ma l'impressione è che ora i nerofucsia possano assestare il colpo del ko. Detto, fatto: Luisetto affonda due volte la lama costringendo al time la panchina giallonera (15-18), che poco dopo deve intervenire nuovamente (17-21). Entra in battuta Michieli e pesca subito il jolly (18-23), ormai c'è solo da tagliare il traguardo: 20-25, 0-3 Delta.

Il commento a fine gara di Massimo Zambonin, tecnico dell'Alva Inox: “Stasera la squadra mi è piaciuta molto per l'atteggiamento, soprattutto in difesa e in copertura, abbiamo recuperato anche tante palle vaganti. Massanzago ha fatto la sua partita, non c'era Della Nave ma chi l'ha sostituito non ha demeritato, siamo stati bravi e molto concreti noi. Portiamo via tre punti da un campo difficilissimo, su cui era passata solo Trebaseleghe finora: un risultato che conferma la forza di questo gruppo e consolida la nostra leadership in classifica.”
 
Btm&Lametris Massanzago-Alva Inox Delta Volley 0-3
(19-25, 19-25, 20-25)

Battute punto/errori: Massanzago 4/13, Delta 3/8; Ricezione: Massanzago 58%, Delta 59%; Attacco: Massanzago 35%, Delta 47%; Muri punto: Massanzago 4, Delta 7.

Btm&Lametris Massanzago: Casarin 14, Ballan e Vaccari 7, Monari e Favaretto 5, Vianello 4, Beccaro 1, Favaro 0, Busatto, Belliato, Della Nave e Nodari NE; libero: Carlesso. Coach: Marco Zingaro.

Alva Inox Delta Volley: Cuda 12, Luisetto e Dordei 10, Maniero 9, Arienti 2, Michieli 1, Vanini 0, Bellini, Bosetti, Trolese e Bernardi NE ; liberi: Lampreht e Fregnan. Coach: Massimo Zambonin.

 

Volley Maschile Serie B
Prossimo turno

Kioene Padova - Portomotori P.Gruaro Ve  3-0
Sol Lucernari Montec.Vi - Fai Zane'vi 1-3
Btm&Lametris Massanz.Pd - Alvainox Delta Pviro Ro  0-3
Pallavolo Motta Tv - Invent V.Team S.Dona've  3-0
Aduna V.Casalserugo Pd - Silvolley Trebaseleg.Pd  1-3
Volley Treviso - Volley Ball Udine 3-0 
Eagles Vergati Mestr.Pd - T.M.B.Monselice Pd  0-3

Classifica
Alvainox Delta Pviro Ro 47 

T.M.B.Monselice Pd 42
Pallavolo Motta Tv 41
Btm&Lametris Massanz.Pd 33 
Sol Lucernari Montec.Vi 31  
Volley Treviso 28  
Silvolley Trebaseleg.Pd 27 
Kioene Padova 23 
Fai Zane'vi 23 
Invent V.Team S.Dona've 19  
Eagles Vergati Mestr.Pd 19  
Portomotori P.Gruaro Ve 14  
Aduna V.Casalserugo Pd 10 
Volley Ball Udine 0

Articolo di Domenica 24 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it