Condividi la notizia

LENDINARA

“Voci di donne per il Veneto”: la solidarietà en rose emoziona ed incanta Lendinara

Grande successo per la manifestazione canora dedicata a Rocca Pietore, il paese simbolo devastato dal maltempo nell'ottobre dello scorso anno

0
Succede a:

LENDINARA (ROVIGO) - Un pomeriggio in compagnia di ottima musica e solidarietà che fa bene agli altri. E’ stato un successo il concerto “Voci di donne per il Veneto” nell’ambito dell’operazione Lendinara per Rocca Pietore, la mobilitazione di raccolta fondi partita prima di Natale per sostenere i cugini bellunesi, residenti nel paese simbolo delle Dolomiti ferite dal maltempo di fine ottobre 2018. 

Sette voci regine della lirica hanno prestato il loro talento e la loro arte per questa nobile causa al teatro Ballarin il 24 febbraio. I soprani Alessandra Gambino, Biancamaria Tivelli, Francesca Rini, Galya Ovchinnikova, Golda Zahra hanno proposto famose arie del repertorio lirico: tra le esibizioni più toccanti si possono ricordare l’Ave Maria di Otello di Verdi (Gambino), Vissi D’arte della Tosca di Puccini (Tivelli), Il bel sogno di Doretta da La rondine di Puccini (Rini) come Adieu notre petite table di Massenet (Zahra). Fiorenza Badila Costantinti, mezzosoprano, ha lasciato tutti col fiato sospeso nel proporre l’aria di Didone, When I am laid di Purcell; mentre Chiara Rigosa, con il canto che rese famoso il grande Frank Sinatra, My way, ha stemperato la tensione e riscosso grande successo. 
L’anima musicale dell’evento è stata a cura di Vd musica, l’associazione che vede presidente Andrea Donzelli e che nasce in nome della grande amicizia che lega il tenore Vittorio Grigolo, che nel 2018 ha vinto l’oscar della lirica a New York, all’adriese Danilo Rigosa, vocal coach di fama mondiale, insegnante di Grigolo e delle sette cantanti che si sono esibite al Ballarin. A presentare la sezione musicale ci ha pensato con cura Martina Crepaldi.

Lo spettacolo equilibrato e dosato, il cui coordinamento generale è stato curato da Irene Lissandrin, presidente del comitato del teatro Ballarin, ha visto i saluti di Luigi Viaro, sindaco della città, che ha avuto parole di riconoscimento per il team delle associazioni locali che si sono messe in moto prima di Natale per Rocca Pietore e di Cristiano Corazzari, assessore regionale, che ha ricordato come l’arte e il teatro abbiano dato grande supporto al Veneto in ginocchio. 

Damiano Cappato, fondatore di Mototravel.it, è stato il collante con Rocca Pietore durante tutte le manifestazioni di raccolta fondi che si sono tenute a Lendinara, per le quali si sono rimboccate le maniche le locali Avis, Pro Loco, banda città di Lendinara, Aido, Protezione civile, associazione Chiarastella. Al termine della prima parte del concerto sono state proiettate le testimonianze video provenienti dal paesino colpito dalla furia del vento e della pioggia che ha schiantato in pochi minuti 600mila alberi sulle pendici delle montagne, come ha raccontato in un messaggio audio dedicato al pubblico di “Voci di donne per il Veneto”, dal sindaco Andrea De Bernardin. 
Tanti applausi e per finire un corale Inno dei Mameli che ha coinvolto tutti i presenti: cantanti e pubblico assieme.

Articolo di Lunedì 25 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it