Condividi la notizia

TRUFFE ROVIGO

Ancora una geniale puntata di Striscia la notizia sulla truffa del Postamat

Lunedì 25 febbraio ancora un servizio sui casi dei furti telematici, le vittime si ribellano e cominciano a prendersi gioco dei malviventi 

0
Succede a:

ROVIGO - L’evoluzione della specie. Dopo il servizio di Striscia la Notizia del 16 gennaio GUARDA IL SERVIZIO DI STRISCIA , le potenziali vittime delle truffe si ribellano e passano all’attacco (GUARDA LA PUNTATA DEL 25 FEBBRAIO). 

Una serie di casi sconcertanti che hanno un unico modus operandi, colpiscono in tutta Italia, basta mettere in vendita online un bene, e nel giro di pochi minuti arriva la telefonata. Invitano il venditore del bene a recarsi al Postamat chiedendo di inserire il proprio pin per un finto vaglia postale elettronico, in verità sta ricaricando una postpay del malvivente.

Una serie di casi sollevati dall’avvocato Carlo Barotti del Foro di Rovigo (LEGGI ARTICOLO) che hanno assunto carattere nazionale. Altro servizio geniale di Moreno Morello su Canale 5 lunedì 25 febbraio, ma questa volta sono le stesse vittime a vendicarsi dei truffatori. Registrano le telefonate nel momento cruciale del passaggio dei soldi, ed un truffatore addirittura si spaccia per un maresciallo dei Carabinieri. A quel punto gli viene chiesto quanti binari ha (ovvero se è maresciallo semplice o superiore) e il truffatore dichiara di averne quattro, peccato che non esistano (al massimo sono tre). A quel punto il potenziale truffato inizia a chiamare il malvivente di giorno e di notte ricevendo minacce pesanti. L’evoluzione della specie appunto, ora i truffatori sono stati scoperti, proprio i Carabinieri di Ceregnano (Ro) nei giorni scorsi ne hanno scovati due denunciandoli (LEGGI ARTICOLO), ovviamente le Poste Italiane non hanno alcuna responsabilità nella vicenda.

 

Articolo di Martedì 26 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it