Condividi la notizia

PORTO VIRO (ROVIGO)

La Lega navale sbarca a Porto Viro

E’ stato siglato il protocollo d’intesa tra Regione Veneto e Lega navale italiana. Questa avrà per la prima volta una sede in provincia di Rovigo e collaborerà con le varie attività del comune

0
Succede a:

PORTO VIRO (ROVIGO) - Una giornata storica per Porto Viro che ha accolto nel proprio territorio la Lega navale italiana. L’istituzione che ha 120 anni di storia ha siglato un protocollo d’intesa con la Regione Veneto per la tutela delle acque marine e interne e sullo sviluppo delle attività nautiche.

“L’associazione - ha fatto sapere l’assessore regionale, a Cultura, Territorio e Sicurezza, Cristiano Corazzari - ha deciso di istituire una propria delegazione in provincia di Rovigo e, in particolare a Porto Viro, grazie anche all’impegno dell’assessore Valeria Mantovan. Con l’occasione abbiamo sottoscritto un protocollo d’intesa (votato dalla giunta veneta qualche mese fa) che prevede una collaborazione sui temi che riguardano la cultura del mare, le attività sportive e marinare, il volontariato, le attività rivolte verso il mondo della scuola e i giovani e in generale tutto ciò che riguarda il mare. Da qui potranno nascere progetti in vari campi come sport, cultura e formazione”. 

Grande soddisfazione da parte dell’assessore comunale alle Attività produttive e Caccia e pesca, Valeria Mantovan: “Per Porto Viro è motivo di orgoglio visto che per tanti anni diversi amministratori avevano provato a portare la Lega navale in provincia di Rovigo ma non c’erano riusciti, almeno fino ad oggi. Qui da noi nasce il primo e unico punto, al momento, di tutto il Polesine e speriamo che in futuro si possa allargare l’accordo alle altre località marinare. Naturalmente offrirà dei servizi aggiuntivi per la comunità”. Come evidenzia la Mantovan, infatti, inizieranno fin da subito delle sinergie con l’istituto Colombo  in cui si attueranno probabilmente dei corsi di vela senza trascurare anche il mondo della disabilità. “Tutto per promuovere la sinergia che c’è tra l’uomo e il mare”. La sede provvisoria della Lega navale sarà in piazza Marconi per trasferirsi in un secondo momento nella sua località naturale, vale a dire Porto Levante. 

Alla cerimonia era presente il presidente nazionale della Lega navale, l’ammiraglio di squadra, Maurizio Gemignani, il delegato per la Lombardia e il Triveneto, l’ufficiale Ennio Abate, il comandante Carmelo Panebianco nominato oggi stesso presidente della sezione di Porto Viro - Rovigo, il sindaco Maura Veronese, il vicesindaco Doriano Mancin, la consigliera Cinzia Braghin e le varie altre autorità civili e militari.  

Articolo di Mercoledì 27 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it