Condividi la notizia

PORTO TOLLE (ROVIGO)

Nel libro di Vidali quel Delta che non c’è più

Un successo la presentazione de “L’argine racconta” fatta di ricordi legati alla storia locale con paesaggi e personaggi unici

0
Succede a:

PORTO TOLLE (ROVIGO) - Sala consiliare gremita quella del comune di Porto Tolle, in occasione della presentazione del libro di Gianni Vidali, “L’argine racconta”.

I portotollesi hanno risposto positivamente all’importante pomeriggio culturale, in cui si è vista una folta presenza mai registrata per un simile evento. Hanno dato il loro contributo alla manifestazione, promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione con la biblioteca Deltina, noti esponenti della vita pubblica polesana, come Il presidente della provincia Ivan Dall’Ara, l’ex deputato Diego Crivellari, il sindaco Roberto Pizzoli, l’assessore, Silvana Mantovani e l’uomo d’arte pittorica locale, Luciano Scarpante, autore tra l’altro dell’illustrazione della copertina del libro. 

Nelle sue conclusioni finali Gianni Vidali, dopo avere dato la parola al pubblico con alcuni contributi e interventi, ha rimarcato alcuni aspetti del suo libro che descrivono la vita della sua gente del Delta, in quest’ultimo mezzo secolo di storia locale. 

Molto efficaci sono stati i contributi registrati dai relatori nell’illustrare i contenuti del libro. Un’opera, quella di Vidali, di oltre trecento pagine, che racconta e contempla paesaggi, fatti e personaggi dell’estremo Delta del Po, con puntuale dovizia e ricchezza riflessiva. 

A detta di molti un libro importante che invita anche a soffermarsi sulla progressiva perdita di memoria individuale e collettiva in un momento sempre più spinto al veloce consumo di persone, oggetti e luoghi. Al termine della manifestazione è stata consegnata a Vidali, dall’assessore Silvana Mantovani una targa ricordo per il suo impegno letterario e di vita amministrativa nel suo comune.

Articolo di Venerdì 1 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it