Condividi la notizia

CALCIO GIOVANILE ROVIGO

Fine settimana di agonismo e divertimento 

Venerdì, sabato e domenica di gran movimento a Villadose e San Martino di Venezze dagli Amatori ai pulcini 

0
Succede a:

VILLADOSE / SAN MARTINO DI VENEZZE (RO) - La tre giorni calcistica si è aperta venerdì, con gli Amatori targati Acd Villadose, che venerdì sera, nello scontro casalingo contro l’Atze Menà hanno concluso una gara, senza troppi complimenti, che ha visto la formazione ospite vincere la partita sul filo del rasoio per 4-5. 

Sabato invece, sono scese in campo tutte le formazioni del settore giovanile delle due società.

A Cavazzana hanno giocato i piccoli amici di Acd Villadose, allenati da Gianluca Ferrari, nel concentramento da calendario Figc contro la formazione locale, il San Pio X e Il Badia Polesine, con varie partite e giochi che hanno intrattenuto i ragazzini per circa un’ora di puro divertimento.

I primi calci di Acd Villadose, allenati da Marco D’Angelo e la pari categoria di Union San Martino, di Massimo Suman, hanno giocato, invece, nel concentramento contro il Bocar Juniors e il Borsea. Partite altalenanti tra vittorie e sconfitte che però ha divertito bambini e genitori, che come sempre seguono numerosi le rispettive squadre.

I pulcini 2009 di mister Panagiotis Bozas hanno giocato una partita casalinga contro la società amica del San Pio X, partita cominciata alla grande con tanti goal sia da una che dall’altra parte.

Pulcini 2008 di Diego Tosello hanno disputato una bellissima partita esterna contro i pari età, in quel di Badia Polesine, conclusa con tanto divertimento e agonismo. 

Esordienti Acd Villadose, del mister Mirko Rossini, sorprendenti nella sfida esterna a Corbola, contro la formazione del Bocar Juniors, che hanno dominato per tutta la partita tenendo ben strette le redini della gara. Si è iniziato, nell’occasione, a sperimentare quello che nel girone primaverile è stato imposto dal regolamento Figc cioè gli shoot-out, corsa da centrocampo palla al piede di ogni giocatore della squadra contro il portiere avversario, gioco che ha divertito molto i ragazzi e ha anche allungato la sfida. Finale con terzo tempo organizzato dai genitori della squadra ospitante, tante risate e fair play.

Domenica è stata la volta dei giovanissimi, che nella sfida casalinga al Cà Patella di Villadose, hanno lottato fino all’ultimo minuto per contrastare la squadra prima in classifica del campionato provinciale, l’Asd Rovigo, finendo con una sconfitta per 3-1 che lascia l’amaro in bocca per l’impegno messo dai dogi in campo. Partita iniziata in perfetto equilibrio, anche se la squadra locale ha sofferto la pressione avversaria, che verso la fine del primo tempo ha trovato il goal. Secondo tempo giocato prevalentemente in attacco dal Villadose che, però, ha dovuto lasciare degli spazi agli avversari, che hanno infilato il secondo goal. Su punizione il terzo gol del Rovigo, che poi su uno svarione difensivo ha subito il goal del definitivo 3-1 che ha messo la parola fine alla gara. Spalti gremiti dai tifosi e simpatizzanti della squadra locale, con tanti bambini delle categorie inferiori che sono andati a seguire la squadra per l’occasione. Soddisfatti comunque i mister Roberto Zecchin e Guglielmo Utech, per l’impegno messo dai propri ragazzi e per il fatto che fino all’ultimo minuto non hanno mai mollato. Prossima partita esterna contro il Porto Tolle, domenica 10 marzo dove bisogna vincere per guadagnare punti per la classifica.

Articolo di Martedì 5 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it