Condividi la notizia

TEATRO LENDINARA (ROVIGO

Tante risate per una buona causa

Al Ballarin tutto esaurito per i Tanto par ridare, lo spettacolo è stato organizzato per raccogliere fondi per le popolazioni venete colpite dal maltempo 

0
Succede a:

LENDINARA (ROVIGO) - Teatro Ballarin di Lendinara “tutto esaurito”, domenica 10 marzo 2019, per l’atteso spettacolo dei Tanto par ridare “Duri a morire”, il divertente gruppo di cabaret polesano formato da Massimo Brancalion, Giuseppe Canto, Marco Cervati e Luca Lazzarini, rimandato di una settimana per l’indisposizione dell’Anchorman. 

Confermato, quindi, l’affetto del pubblico che in questi 28 anni di onorata carriera, il gruppo ha saputo conquistarsi in un crescendo di popolarità. Ieri in sala c’erano spettatori provenienti da Ferrara e persino quattro ragazze da Belluno. 

La loro parodia comica e travolgente del classico varietà televisivo italiano del sabato sera ha coinvolto i presenti con un mix collaudato di sketch in salsa nazional-polesana, ispirati alle situazioni comiche della vita di tutti i giorni che, in un mix riuscito di cabaret e teatro, musica e intrattenimento, è riuscito a intercettare un pubblico variegato e trasversale. I quattro protagonisti del supporto si sono avvalsi di ben 16 tra tecnici di palco, luci, video, computer grafica, audio e costumiste che normalmente contribuiscono alla buona riuscita dei loro spettacoli.

Lo show, organizzato dal Consorzio Pro Loco Medio Alto Polesine, ha avuto come scopo quello benefico di devolvere l’incasso in favore delle popolazioni venete colpite dal maltempo e, in particolare, la comunità di Rocca Pietore. La serata, pertanto, ha confermato con l’abilità dei Tanto par ridare, la loro sensibilità ai temi della solidarietà e la generosità dei Lendinaresi.  “Qui a Lendinara - ha dichiarato il sindaco Luigi Viaro - spettacolo e solidarietà vanno a braccetto. Mi pare di poter dire con buoni risultati. E, mentre ringrazio la Pro Loco per le iniziative messe in campo per sostenere concretamente chi vive la difficoltà, dico che l’Amministrazione comunale, sposando questo progetto, ha messo a disposizione gratuitamente il teatro Ballarin”. Una standing ovation ha salutato la conclusione dello show.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Lunedì 11 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it