Condividi la notizia

#elezioniROVIGO2019

Il gruppo Bachelet cerca casa

Andrea Borgato esclude la possibilità di fare una lista civica con i 6 ex consiglieri della Lega che hanno mandato a casa il sindaco, oggi espulsi dal partito, e di sostenere Giorgia Businaro come candidata sindaco

0
Succede a:
ROVIGO - Il gruppo Bachelet di Andrea Borgato, nel ringraziare per l’attenzione e la disponibilità ad ospitare le riflessioni del Gruppo, ha espresso sorpresa per il modo col quale RovigoOggi.it ha riportato il contributo relativo alle future amminitrative del prossimo 26 maggio (LEGGI ARTICOLO) a Rovigo, probabilmente senza accorgersi che il contributo inviato è stato inserito in un articolo giornalistico.

Se Giorgia Businaro al telefono ringrazia per la dimostrazione di stima nel vederla possibile candidato sindaco di un gruppo all'esterno del Partito democratico, il gruppo Bachelet parla di un "abbaglio che può capitare perché mai abbiamo preso in considerazione forze che hanno sostenuto la Giunta Bergamin" riferito alla possibilità di una lista civica dei "fuoriusciti" in cui RovigoOggi.it avrebbe visto bene gli espulsi della Lega, gli indipendenti non Pd del Bachelet a sostegno della candidata sindaco Businaro.

Il Bachelet insiste e fa nomi e cognomi: "Il dialogo e l'unità che proponiamo si riferiscono a quella opposizione che in consiglio comunale è stata davvero tale e, quindi, oltre al Bachelet, comprende la lista di Silvia Menon, la parte del PD che non ha conti aperti col centrodestra, Vernelli, il Movimento 5 Stelle, solo per stare nell'ambito del consiglio comunale uscente. Sappiamo che è una strada impervia, ma abbiamo ritenuto che fosse giusto per la città ribadire la necessità di uno sforzo comune".
In pratica il Bachelet afferma che sosterrà la candidatura a sindaco di Federico Saccardin visto che il Movimento 5 stelle correrà con una sua lista e con Menon non ci sono stati avvicinamenti.


In relazione a Giorgia Businaro affermano: "può essere una valida candidata in consiglio comunale e perché no anche come Sindaco, ma il Gruppo non si è mai espresso in tale senso, perché non è ancora a questo punto".

Volendo mettere i puntini sulle i rimane da chiarire se aderiranno alla proposta di Saccardin con o senza Matteo Masin, che non si è dimesso da consigliere e di certo non ha fatto opposizione a Bergamin, ma non vogliamo sapere troppo, perchè poi male interpretiamo.

Buon voto.
Articolo di Lunedì 11 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it