Condividi la notizia

PROVINCIA ROVIGO

Lavori agli edifici scolastici, avanti tutta con 5 milioni di euro 

Cantieri consegnati e altri in apertura per la manutenzione ordinaria e ristrutturazione degli edifici scolastici delle scuole superiori del Polesine. Sono finanziati progetti per ben 5 milioni di euro 

0

ROVIGO - Dopo la boccata d’ossigeno promessa da Roma con la Legge finanziaria  (LEGGI ARTICOLO), che ha messo in campo quasi 2 milioni di euro per il 2019 per la Provincia di Rovigo, finalizzati a rilanciare gli investimenti degli enti locali, ecco che l’ente passa alla progettazione e all’affidamento lavori.

Il programma di opere e di progetti che l’ufficio lavori pubblici di Palazzo Celio ha in corso o che sta predisponendo per l'anno 2019 è diversificato, i finanziamenti totali raggiungono i 5.018.484 euro. 

Sono stati consegnati i lavori di sostituzione dei serramenti corpo aule Isa di Castelmassa, con i serramenti già posizionati nella scuola. Un progetto costato 300mila euro e finanziato dalla Regione Veneto; consegnate le opere per i lavori di restauro e risanamento conservativo degli intonaci esterni e della mura del giardino di Villa Badoer a Fratta Polesine per 220mila euro di importo progetto grazie al finanziamento Gal.  

A Trecenta, all’Ipsaa Bellini,si stanno espletando le fasi di gara con l’appalto aggiudicato a breve per la ristrutturazione di Palazzo Maggioni per realizzare nuove aule scolastiche, un progetto da 1.300.000 euro, finanziato per euro 800.000 Miur e per euro 500.000 Regione Veneto.

Al collaudo sono le opere di sicurezza e prevenzione incendi negli edifici scolastici provinciali del quinto lotto, un importo da 704mila euro grazie ad un finanziamento della Regione Veneto. 

Per il 2018, attraverso mutui Bei, sono stati concessi i finanziamenti per l’antisismica al conventino del liceo Celio Roccati, pari a 860mila euro, e all’Itis di Adria per la prevenzione antincendio, 70mila.  Sempre mutui Bei, ma si parla del 2020, è stato concesso il finanziamento per realizzare il laboratorio arti plastiche al liceo artistico Munari di Castelmassa, pari a 100.300 euro.

Sono stati finanzianti con fondi regionali i lavori di isolamento termico e rifacimento intonaci dell’Iic Maddalena di Adria per 323mila euro, come la prevenzione incendi alle Magistrali di Adria per 40.184mila euro. Si tratta di contributi per la sicurezza edilizia scolastica quelli che saranno dati all’Ipsia di Rovigo per il rifacimento dei serramenti nelle aule per 520mila euro; mentre l’Itas Munerati di San’Apollinare, che deve rifare la rete di riscaldamento per palestra e plesso B, riceverà 80mila euro. Sono messi a disposizione altri 501mila euro nel 2019 per gli interventi di manutenzione ordinaria  sul patrimonio edilizio scolastico.

Articolo di Lunedì 11 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it