Condividi la notizia

MALTEMPO ROVIGO

Sicurezza, verrà aggiornato il piano di intervento della Protezione civile

Il commissario prefettizio Nicola Izzo, visti i cambiamenti climatici e i danni da maltempo sempre più frequenti deciso ad intervenire per garantire maggiore efficenza e tempestività. Anche Ecoambiente dovrà contribuire per la pulizia delle strade

0
Succede a:

ROVIGO - Anche il piano di protezione civile sotto la lente di ingrandimento del commissario Nicola Izzo che vuole lasciare una Rovigo in salute migliore di quanto l’abbia trovata. E’ innegabile che il clima, in questi ultimi anni, non sia più quello di una volta. Tempo fa era lecito aspettarsi caldo d’estate e freddo in inverno con qualche sferzata nelle stagioni di mezzo. Adesso, come stanno sottolineando gli esperti di clima, a causa delle emissioni incontrollate in atmosfera, si sta rompendo quel delicato equilibrio e, in sempre più parti del mondo, vi sono degli eventi brevi ma estremamente intensi legati al meteo.

Il Polesine non fa eccezione e non serve neanche andare troppo indietro nel tempo per trovare casi di allagamento (LEGGI ARTICOLO) oppure violente raffiche di vento in grado di far abbattere le piante, specialmente quelle già ammalate. Per questo motivo il commissario prefettizio Nicola Izzo intende aggiornare il piano di intervento della protezione civile coinvolgendo anche Ecoambiente per quanto riguarda lo spaiamento e la pulizia delle strade post fortunale, altro punto su cui il commissario sta insistendo molto, aiutato dai due subcommissari, Luigi Armogida e Antonello Roccoberton.

Articolo di Mercoledì 13 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it