Condividi la notizia

BANDO MAGGIO RODIGINO

Grande voglia di cultura e di partecipazione al Maggio rodigino

Selezionate 28 proposte su 38 arrivate alla commissione presieduta da Cristiano Draghi. Le associazioni, i commercianti e liberi cittadini hanno potuto proporre le loro iniziative a supporto della grande kermesse 

0
Succede a:

ROVIGO - Domenica 3 marzo si è concluso il bando del maggio rodigino, rivolto ad associazioni, commercianti e liberi cittadini chiamati a presentato il proprio evento per poter essere inseriti nel cartellone e nel programma della primavera della cultura in città. 

La manifestazione è stata promossa e organizzata dalla Fondazione per lo sviluppo del Polesine, con il sostegno di Fondazione cassa di risparmio di Padova e Rovigo e Fondazione banca monte di Rovigo. 

Le proposte presentate sono state 38 e proprio in questi giorni si è chiusa la prima fase di selezione operata dall'apposita commissione presieduta dal giornalista Cristiano Draghi. Tra tutti i progetti presentati, ne sono stati selezionati 28, che prossimamente saranno esaminati insieme alla Fondazione per lo sviluppo del Polesine e ai festival che compongono il maggio rodigino, ovvero Rovigoracconta, Contaminazioni, Festival biblico e Rovigo comics, per verificarne l'effettiva fattibilità; una volta superata questa seconda fase di analisi, saranno pubblicati sul sito internet www.maggiorodigino.it e comunicati ai rispettivi proponenti, con cui sarà organizzato un incontro informativo e una conferenza stampa.

“Abbiamo vagliato ogni richiesta con scrupolo e attenzione” spiega Cristiano Draghi. “Ogni proposta è stata il risultato di un grande impegno da parte di tutti e ringrazio di cuore la città per l'entusiasmante adesione al progetto. Con grande dispiacere abbiamo dovuto limitare il numero di eventi approvati, proprio a causa del notevole numero di proposte ricevute, superiore anche all'anno scorso. Segno che questa città ha voglia di cultura, i progetti che abbiamo ricevuto sono originali, interessanti e creativi. Grazie davvero a tutti per il cuore messo in ogni evento”.

Virgilio Santato, presidente della fondazione dello sviluppo del polesine che ogni anno organizza il maggio rodigino ha aggiunto: “Ringrazio tutta la città per la grande adesione dimostrata al bando e al maggio rodigino, insieme ai cittadini e le associazioni che non saranno selezionate per quest'edizione della kermesse culturale, purtroppo non potevamo inserire tutti gli eventi. L'impegno di tutta la comunità è la forza del maggio rodigino”.

Articolo di Giovedì 14 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it