Condividi la notizia

SCUOLA PRIMARIA PASCOLI ROVIGO

Tre giornate di sport e di incontri con i grandi campioni 

I ragazzini hanno incontrato discipline e big del lancio del disco, della Rugby Rovigo Delta, dell’equitazione, del Baseball, del nuoto, della ginnastica ritmica e dell’hockey. 

0
Succede a:

ROVIGO - Dal 7 al 9 marzo 2019 per le “giornate dello sport”, organizzate dall’insegnante Stefano Siviero, quale referente per le attività sportive della scuola primaria “G. Pascoli” dell’istituto comprensivo Rovigo 1, ha dato la possibilità agli alunni di tutta la scuola primaria di entrare in contattato con le realtà sportive del territorio. 

L’iniziativa ha avuto inizio al rientro dalle vacanze di carnevale. I ragazzi hanno potuto cimentarsi con entusiasmanti attività ludico-sportive, ideate dall’istruttore sportivo, laureato in scienze motorie e membro dell’equipe di preparatori atletici della “confindustria” di Rovigo Massimiliano Marzanati.

Durante la prima giornata dell’iniziativa “incontriamo gli atleti rodigini di ieri, di oggi e di domani” gli alunni del plesso hanno potuto incontrare: Tarè Miriam Bergamo, campionessa italiana categoria cadetti under 15 nel lancio del disco, Andrei Laurentiu Neagu, campione italiano categoria cadetti under 15 nei 1.000 metri, accompagnati dalla professoressa della “asd discobolo” Valentina Rocchetto,  loro società sportiva d’appartenenza. I ragazzi si sono mostrati emozionati ma allo stesso tempo motivati a comprendere che una vita attenta e una alimentazione regolare siano fondamentali se si vogliono ottenere risultati brillanti, non solo nello sport ma anche nella vita di tutti i giorni.

In contemporanea gli alunni delle classi quinte hanno assistito alla visione di “invictus – l'invincibile”, il celebre film di Clint Eastwood che si sviluppa attorno agli eventi in occasione della coppa del mondo di rugby 1995 in Sudafrica, poco dopo l'insediamento di Nelson Mandela come presidente della nazione.

Al termine della prima giornata gli 83 alunni hanno svolto una lezione speciale e coinvolgente di sport e di vita con gli atleti della “Rugby Rovigo delta”: i giocatori sudafricani Joe Van Niekerk e Jacques Momberg sono stati protagonisti di una lezione clil, parlando di apartheid e di rugby. I rugbisti sono stati intervistati in inglese dagli alunni, opportunamente preparati dalle insegnanti specialiste di lingua Anna Piombo e Monica Merlin, con un percorso su Nelson Mendela. I grandi valori veicolati dal rugby come l’amicizia, il rispetto, l’accettazione e il superamento dei propri limiti sono emersi nel corso dell’incontro. Gli atleti hanno intrattenuto simpaticamente le classi, rispondendo sia a domande tecniche che personali, scoprendo così il loro lato più divertente e confermando un appuntamento ormai consolidato con gli atleti della “rugby Rovigo delta” che vengono accolti sempre con grande affetto poiché rappresentano un esempio di vita e di valori positivi per i ragazzi. Ma la giornata è stata densa di appuntamenti e di emozioni visto che il fascino di uno sport magico come l’equitazione ha saputo incantare tutti grazie alla competente lezione fornita dalla “asd ca’ di Nini” – fise grazie ad Alessandro Rebato, atleta fise delle specialità di attacchi che gareggia nel circuito italiano; titolare della scuola d’equitazione, coadiuvato da una delle istruttrici di equitazione con i pony. 

L’evento è proseguito anche per tutto venerdì 8 marzo, con la visita da parte dei ragazzi delle classi quinte al polo natatorio di Rovigo, sotto la guida degli istruttori della “rhodigium nuoto” e mentre i più grandi si tuffavano, gli alunni delle altre classi  hanno partecipato a coinvolgenti lezioni di baseball grazie agli istruttori del “baseball e softball club” di Rovigo. “Fidel, Leonardo e Daniele sono stati veramente in gamba, come sempre” hanno dichiarato le insegnanti che hanno visto i loro alunni entusiasmarsi a rincorre una palla battuta da una mazza nella palestra di plesso. Ma se la palestra era occupata dal baseball, gli atri dei due plessi gemelli della scuola primaria hanno ospitato le lezioni delle istruttrici di ginnastica ritmica della società sportiva “ritmica gimnasia”, che sono state abilissime a coinvolgere sia le alunne, giacché il loro è uno sport prettamente femminile, quanto gli alunni.

Le giornate dello spot si sono concluse con la presentazione di Laura Foralosso, campionessa italiana di nuoto per 10 anni consecutivi e atleta olimpica a Mosca 1980. 

“Ha saputo incantarli e appassionarli tutti con umanità, sincerità e passione” hanno affermato le insegnanti, ma l’offerta di arricchimento della pratica e della conoscenza delle realtà sportiva locale è stata veramente ampia e Francesco Gennaro, presidente di “hockey club” di Rovigo, ha saputo organizzare con le classi terze un triangolare di hockey, riuscendo ad appassionare non solo i giocatori ma anche gli altri alunni spettatori delle altre classi.

Gli alunni delle classi quinta a e b hanno fatto una bella passeggiata per le vie della nostra città fino all’argine dell’Adige; al rientro sono stati accolti da quattro istruttori di ”aikido aishinkan”, del maestro Alan Pellegrini impossibilitato ad essere presente poiché in Giappone. Questi, assieme a due alunni della scuola che frequentano il dojo, hanno saputo far provare qualche tecnica di quest’antica arte marziale giapponese.

 “Vedere il sorriso degli alunni” ha ammesso un motivato Siviero Stefano ”ripaga tutti gli sforzi organizzativi; colgo l’occasione per rivolgere i miei più sentiti ringraziamenti alle società sportive che si sono rese disponibili per la buona riuscita di questa manifestazione, anche da parte della dirigente scolastica Maria Rita Pasqualin e da parte di tutte le docenti, che ringrazio a loro volta per la gentile disponibilità, unitamente al prezioso e prodigo operato dei collaboratori scolastici, senza il quale si sono affrontate difficoltà logistiche che senza loro sarebbero puto essere ancor più maggiori. L’anno scolastico a venire sarà l’occasione per ripetersi e migliorarsi”.

Articolo di Giovedì 14 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it