Condividi la notizia

GIORNATE DELLO SPORT

A scuola per fare squadra

Vivere di sport: al Liceo Scientifico P. Paleocapa una grande occasione di crescita con esperti e professionisti del settore 

0
Succede a:

ROVIGO - In occasione della settimana dello sport svoltasi in tutta Italia, nelle giornate dal 7 al 9 marzo, al liceo scientifico P. Paleocapa i docenti del dipartimento di scienze motorie e sportive hanno organizzato attività per tutte le classi, coinvolgendo non soltanto gli studenti specializzandi nell’ambito sportivo, ma anche gli studenti dell’indirizzo tradizionale e di scienze applicate.

Le attività proposte non sono state a carattere esclusivamente sportivo, ma anche e soprattutto multidisciplinare per poter fornire agli studenti la migliore proposta formativa. L’obiettivo dei giorni dello sport è stato quello di analizzare il fenomeno sportivo sotto diversi aspetti: tecnico, organizzativo, economico, medico e sociale.

Il primo incontro ha avuto come protagonista Andrea Devincenzi, atleta e coach, che dopo un grave incidente motociclistico a 17 anni, perse la gamba. Nel 2007 ha partecipato alla sua prima attività agonistica paralimpica nel ciclismo. Un grande esempio per i ragazzi del biennio, che sono stati resi i veri protagonisti dell’incontro.

Il venerdì è stata invece la volta per i ragazzi di mettersi in gioco in uno sport, forse non praticato tutti i giorni. Con una trasferta verso Padova, i ragazzi di prima, presso il palaghiaccio “Plebiscito”, hanno potuto esplorare il mondo sui pattini. Grande e sentito l’entusiasmo dei ragazzi che per una mattina non sono rimasti tra i banchi di scuola.

Un altro importante momento di venerdì 8 marzo, ha visto come protagonisti esperti per la conferenza “Il cuore d’atleta”. Un incontro forte che ha presentato agli studenti i possibili rischi che anche nello sport si possono correre, in particolar modo concentrandosi su patologie e problematiche legate all’apparato cardio-circolatorio. A parlare sono state la dottoressa Maria Paola Galasso, medico cardiologo presso l’Asl polesana e presidente di Rhodigium Basket e le infermiere Donatella Rizzo e Sandra Rizzatello, che si sono concentrare sulla spiegazione della rianimazione cardiopolmonare. 

Il percorso sullo sport, si è concluso il 9 marzo con la conferenza “Vivere di sport”. A parlare sono stati coloro che con lo sport lavorano. Un modo per i ragazzi di quarta e quinta per fare orientamento in uscita. Lucio Taschin, grande aiuto per la realizzazione di questa giornata, delegato Coni provinciale, ha fatto da moderatore. A parlare Andrea Nonnato, allenatore e preparatore fisico, Laura Roversi, fisioterapista, il Enrico Nucibella, ingegnere biomedico, Federico Arigano, esperto di marketing sportivo, Enrica Quaglio, esperta di coaching sportivo, Ivan Malfatto giornalista sportivo e Franco Properzi, preparatore della mischia del Rugby Rovigo nonché allenatore. 

I docenti del dipartimento di scienze sportive sono entusiasti per queste giornate grazie ad incontri e momenti di qualità percepiti anche dagli stessi studenti che hanno portato a casa non solo la conoscenza dello sport, ma anche esperienze di vita.

 

 

 

 

Articolo di Venerdì 15 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it