Condividi la notizia

ASM SET VERSO IL BILANCIO

Generosità di fine mandato

La presidente Cristina Folchini si avvia a terminare in bellezza lasciando il segno in tante società sportive ed associazioni culturali, ma anche in Questura a Rovigo

0
Succede a:
ROVIGO - Cristina Folchini, dipendente di Acquevenete ed esponente di Forza Italia, è alla conclusione del proprio mandato da presidente di Asm Set, la società di Asm Spa detenuta insieme al socio Ascopiave di Pieve di Soligo, Treviso.

Da settimane il pedale dell'acceleratore per quanto riguarda sponsorizzazioni ed azioni di marketing, per la società, è premuto a tavoletta, tanto che in meno di tre mesi oltre la metà del budget 2019 è stato speso (LEGGI ARTICOLO). Notizia odierna, dopo le numerose della scorsa settimana, la sponsorizzazione del rugby Frassinelle, che veicolerà l'immagine della società sulle maglie da gioco (LEGGI ARTICOLO).

Il 27 luglio 2017 il consiglio comunale di Rovigo ha approvato una delibera che affronta il tema sponsorizzazioni delle partecipate. Si è espresso deliberando che sono vietate, ad eccezione di quelle che servono a promuovere il marchio o i prodotti, nei limiti della mission aziendale.
Quindi bisogna esporre il marchio, o il prodotto, per evitare il divieto, come è accaduto per esempio con l'ultima sponsorizzazione al Frassinelle.

Qualche giorno fa Cristina Folchini è riuscita a farsi invitare in Questura per la seconda volta in due anni dove ha tenuto una conferenza stampa a fianco del questore Raffaele Cavallo per presentare un dono "top secret" che Asm Set ha regalato alla Polizia. In quella occasione la presidente Folchini ebbe a ridire con i giornalisti che le chidevano la natura del materiale tecnologico donato alla Polizia di Stato, rifiutandosi di essere esplicita su cos’avesse regalato e sul prezzo.
La spesa in 2 anni è stata di circa 8 mila euro, ma non lo ha comunicato la presidente, che invece ha ricordato il "dovere morale da amministratore di realizzare sinergie con il territorio".
Il marchio della Set non verrà quindi esposto, come ovviamente non lo sarà sulle Volanti. Evidentemente, la delibera di consiglio del 2017 va letta in maniera meno rigida, pensando che sia un "contributo per il sociale", ma comunque bisognoso di essere pubblicizzato, da cui la conferenza stampa al fianco del Questore.

Questi momenti aiutano a far passare l’immagine di Cristina Folchini come di una benefattrice, una donna generosa vicina a tutto: sport, cultura, perfino alle forze dell’ordine. I benefattori però sono quelli che usano i soldi propri, Folchini invece dispone semplicemente degli utili delle bollette della vendita di gas ed energia elettrica che pagano le famiglie del territorio. Lo può fare, ed è legittimo, solo grazie ad una nomina politica seguita ad un accordo Lega - Forza Italia del 2015 che ha portato l'ex sindaco Bergamin a suggerirla al socio di Asm Set interamente del Comune, ovvero Asm spa, come suo successore, visto che anche Bergamin si è costruito il consenso grazie ad Asm Set, quando ne fu presidente.
Articolo di Venerdì 15 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it