Condividi la notizia

CARABINIERI ROVIGO

[VIDEO] Arrestato per usura il Re della movida rodigina

All’alba del 16 marzo i militari hanno prelevato a casa sua Rubens Pizzo, titolare di Corsopolitan, membro del direttivo della Pro Loco della città. L’accusa è usura

0
Succede a:

ROVIGO - Usura a Rovigo. Brillante indagine dei militari dell’Arma del comando provinciale di Rovigo e del nucleo investigativo comandato dal maggiore Nicola Di Gesare. Due arresti all’alba di sabato 16 marzo, sei mesi di indagine denominata "costrictor", ad illustrarne i dettagli in una conferenza stampa il tenente colonnello dei Carabinieri Umberto Carpin. Il primo arrestato è un noto imprenditore, ovvero Rubens Pizzo, il secondo destinatario della misura cautelare è Pietro Gianela di Goro (Fe).

La denuncia è partita da un imprenditore disperato che si è rivolto ai Carabinieri. Indagini che sono state coordinate prima dal Pm Suriano e Bombana, e poi in conclusione dalla dottoressa Sabrina Duò che ora è titolare dell’inchiesta, la misura cautelare degli arresti domiciliari è stata firmata dal giudice Silvia Varotto.

I due arrestati non sono collegati tra loro, ma semplicemente avevano lo stesso “cliente”, prima un imprenditore ha chiesto in prestito i soldi per salvare la propria azienda ad uno dei due, poi si è rivolto al secondo per rientrare. Un vortice da cui è impossibile uscire. Imprenditori strozzati dai debiti con le banche che ricorrevano al credito non convenzionale con tassi che raggiungevano anche il 200%.

Tra le vittime anche una rodigina che ha un’attività imprenditoriale nel bolognese, ma non si esclude che ci siano altri imprenditori. Dalle perquisizioni eseguite all'alba sono stati sequestrati circa 100 mila euro tra assegni, contanti e materiale tecnologico.

Rubens Pizzo, Re della movida cittadina, affermato uomo della notte in città. Dopo il Borrachito, le collaborazioni con il Caffè Borsa e Rovigo a tutta birra, ha messo infatti la sua firma anche sulle apericene del venerdì alla trattoria Al Ponte di Lusia e su Random, il beach party dell’estate a Rosolina mare. 

Dallo scorso anno ha aperto assieme a Gioacomo Sguotti, ex consigliere comunale di Forza Italia, il locale di tendenza di tutto il centro città: il Corsopolitan. Da aprile 2018 Rubens Pizzo fa parte del consiglio direttivo della Pro Loco di Rovigo (LEGGI ARTICOLO). La sua nomina in Pro Loco aveva creato dissapori in consiglio comunale. Non solo. Pizzo aveva querelato il commerciante Alberto Borella, per una storia di diffamazione che non è risultata collegabile a Borella, finita con l’archiviazione inappellabile (LEGGI ARTICOLO).

Gli avvocati Michele Brusaferro e Dania Pellegrinelli per conto del proprio assistito Rubens Pizzo dichiarano che lo stesso si afferma totalmente estraneo ai fatti contestatigli e intende dimostrarlo al più presto
 

Articolo di Sabato 16 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it