Condividi la notizia

ADRIA (ROVIGO)

Mia’s Library, si celebrano i 1300 libri donati

Il 21 marzo alla biblioteca dei ragazzi un appuntamento per i più piccoli. Nuove donazioni alle biblioteche adriesi e ai reparti pediatrici degli ospedali di Taranto e Bologna

0
Succede a:

ADRIA (RO) - La nuova donazione di volumi di “Mia’s Library” sarà festeggiata giovedì 21 marzo 2019 alle ore 16.30 alla biblioteca dei ragazzi con un’animazione dedicata ai bambini. Il progetto di donazione di libri, una sorta di “biblioteca diffusa”, è stato istituito nel 2007 dalla famiglia per ricordare Mia, venuta a mancare prematuramente nel 2005, e il suo appassionato impegno come volontaria alla Biblioteca dei ragazzi e insegnante di inglese in un asilo adriese, ed è andato crescendo ogni anno grazie al sostegno di numerosi amici.

Nel corso di tredici anni di attività – festeggiati anche con una nuova immagine coordinata disegnata dall’illustratrice trentina Anna Formilan in occasione del tredicesimo "compleanno" del progetto, - Mia's Library ha donato un totale di milletrecento volumi, che nel territorio adriese sono andati alla biblioteca dei ragazzi (con libri in italiano e inglese facilitato) e biblioteca comunale, dove è stato istituito un fondo di libri in varie lingue straniere (inglese, francese, spagnolo, tedesco e dallo scorso anno anche russo), casa di riposo, reparto di Pediatria dell’ospedale locale e liceo C. Bocchi.

Oltre alla donazione di più di sessanta volumi alla biblioteca dei ragazzi e alla comunale di Adria, quest’anno Mia’s Library arriva anche in due reparti di pediatria fuori dalla regione. Una piccola donazione di libri andrà, infatti, a Bibli-os’ (www.biblios.it), associazione che ha creato la biblioteca della clinica pediatrica Gozzadini dell’ospedale Sant'Orsola di Bologna, una straordinaria realtà che con i suoi volontari gestisce un servizio bibliotecario con migliaia di prestiti l’anno nei reparti di pediatria del policlinico; mentre un fondo di circa cinquanta volumi sarà donato all’ospedale S.S. Annunziata di Taranto e ai piccoli pazienti dei reparti di Pediatria, Oncoematologia pediatrica e Pronto Soccorso pediatrico, grazie alla preziosa collaborazione con l’associazione tarantina Simba. (www.simbaonlus.it), che sostiene quotidianamente i bambini ospedalizzati e le loro famiglie nella difficile esperienza della degenza.

I volumi della donazione alle biblioteche adriesi sono inseriti nel catalogo del Sistema bibliotecario provinciale (www.sbprovigo.it) a disposizione di tutti gli utenti delle biblioteche di Rovigo e provincia. Quest’anno includono una serie di albi di grande formato ispirati ciascuno ad una celebre opera d’arte e alcuni volumi per i più piccoli sulle donne che hanno contribuito a cambiare la storia dell’umanità, ma anche una selezione di raccolte di poesia in doppia lingua di vari autori come Lawrence Ferlinghetti, Arthur Rimbaud, Nelly Sachs e Carmen Yáñez, nuovi titoli in francese, spagnolo e tedesco, e alcuni volumi in inglese di autori contemporanei come Ken Follett, Patti Smith, Chimamanda Ngozi Adichie, Patricia Cornwell, Neil Gaiman e l’ultimo attesissimo romanzo dell’autrice di Harry Potter J.K. Rowling, Lethal White (firmato con lo pseudonimo Robert Galbraith).
Per ulteriori informazioni su Mia’s Library e per scoprire come sostenere il progetto: facebook.com/miaslibrary instagram.com/mias_library e miaslibrary.blogspot.it

Articolo di Lunedì 18 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it