Condividi la notizia

DROGA ROSOLINA (ROVIGO)

Beccati con 54 grammi di coca purissima in auto 

Due arresti nel fine settimana, avevano nella macchina mezzo etto di droga, a bloccarli dopo un breve inseguimento di Carabinieri della compagnia di Adria

0
Succede a:

ROSOLINA (RO) - Duro colpo dell’Arma dei Carabinieri all’attività di spaccio. Due gli arresti eseguiti sabato 16 marzo, due marocchini che secondo i militari facevano i pusher di professione. Ahmed Demoumi, 34enne, e Said Gharib 28enne, già noti alle Forze dell’Ordine con precedenti specifici, sabato pomeriggio, li hanno intercettati a bordo di una potente Mercedes nei pressi di un canneto a Volto di Rosolina. Attività d’indagine che evidentemente era partita ben prima, un contrasto allo spaccio di droga che sta impegnando molto la Compagnia di Adria.

Gli uomini del nucleo radiomobile del Luogotenente Angelo Stefanini e del Luogotenente del nucleo operativo Fulvio Zinno, li hanno intercettati, ma all’alt dei militari dell’Arma i due sono fuggiti. La fuga per è durata poco, i Carabinieri intervenuti in forze li hanno braccati ed arrestati. 

Li hanno sospesi con un sasso di cocaina di mezzo etto, droga purissima che una volta tagliata (di solito sul mercato al dettaglio viene venduta con un principio attivo del 20-30 per cento) avrebbe fruttato un bel gruzzolo. Militari che dopo le perquisizioni domiciliari hanno trovato circa 18 grammi di cocaina già suddivisa in dosi da 0,5 a 0,8 grammi (23 involucri), operazione che ha portato anche al sequestro di 975 euro. I due, senza lavoro, residenti a Rosolina, sono stati portati in carcere in attesa della convalida.

Ora l’attività dei Carabinieri si concentra sui consumatori che sabato sera e domenica sono rimasti a bocca asciutta, ma non è escluso che l’arresto dei due marocchini possa portare a nuovi sviluppi d’indagine vista l’ottima qualità della droga.

Articolo di Martedì 19 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it