Condividi la notizia

RUGBY TOP12

Numeri da regine del campionato, una sfida da prime della classe

FemiCz Rovigo e Calvisano, un match che potenzialmente vale un parte di scudetto. Rossoblù in vantaggio nel computo delle vittorie, fattore campo che è quasi sempre stato decisivo 

0
Succede a:

ROVIGO - Ormai la sfida tra Rovigo e Calvisano è diventata un classico del campionato italiano e nei tempi recenti ha quasi sempre deciso l'assegnazione dello scudetto. Nelle ultime cinque edizioni del torneo rossoblù e gialloneri si sono trovati quattro volte in finale e una volta, nella passata stagione, in semifinale. Quest'anno la storia sembra ripetersi con FemiCz Rovigo e Kawaski Calvisano in testa al Top 12 distanziate da un solo punto con grandi possibilità di ritrovarsi nuovamente in finale e il confronto di sabato prossimo potrebbe servire solo per deciderne la sede. 

Leggi l'articolo sulla finale del 2014
Leggi l'articolo sulla finale del 2015
Leggi l'articolo sulla finale del 2016
Leggi l'articolo sulla finale del 2017
Leggi l'articolo sulla semifinale del 2018

Il bilancio dei confronti diretti tra queste due squadre vede in vantaggio i rossoblù con 33 vittorie contro i 28 dei bresciani cui si aggiungono appena due pareggi. Sabato questa sfida si giocherà al Battaglini e i numeri dei match giocati nello stadio rodigino sono ancora di più dalla parte della FemiCz Rovigo che sul terreno di casa può vantare ben 24 successi e solo 7 sconfitte. Una di queste, purtroppo per la formazioni rossoblù, è quella subita nella finale del campionato 2014/15, mentre l'ultima vittoria del Calvisano a Rovigo risale alla quarta giornata del torneo di due anni fa. Dunque i dati statistici sembrano essere favorevoli alla FemiCz Rovigo. 

Leggi l’articolo sugli arbitri del prossimo turno 
Leggi l’articolo sui biglietti per FemiCz Rovigo - Calvisano

Ma in un confronto tra le due regine delle ultime edizioni del campionato italiano le cifre contano fino a un certo punto. C'è anche dell'altro da tenere in considerazione nel “pesare” questa partita. La classifica vede le due squadre divise da un solo punto, determinato dalla vittoria con il bonus dei rossoblù e da quella senza bonus dei bresciani nell'ultimo turno. Il cammino in campionato di FemiCz Rovigo e Kawasaki Calvisano, però, è stato piuttosto diverso e in questo momento la squadra di Casellato e Properzi sembrano essere la squadra da battere del Top 12 grazie a una sequenza di dodici vittorie consecutive (di cui dieci con il bonus) arrivate soprattutto per merito di un gioco che tutti gli addetti ai lavori considerano il più spettacolare del campionato. Riuscirà la squadra rodigina, che ha il miglior attacco del torneo (ben 84 mete al suo attivo) ad avere la meglio sulla squadra dell'ex rossoblù Massimo Brunello che vanta la seconda difesa del campionato? L'interrogativo più importate della sfida di sabato prossimo al Battaglini sembrerebbe proprio questo. 

Anche nel big match dell'ultimo turno che ha visto di fronte il Kawasaki Calvisano e l'Argos Petrarca, i gialloneri hanno evidenziato un'ottima solidità difensiva chiudendo il match con soli tre punti incassati. La chiave tattica della partita, in ogni caso, sembra essere racchiusa in gran parte in un solo punto: quello del possesso. Se la FemiCz Rovigo avrà il pallone tra le mani almeno alla pari con l'avversario i rossoblù hanno grosse probabilità di conquistare la posta in palio. Il piano di gioco più probabile dei bresciani, oltre a cercare di tenere basso il ritmo della partita, sarà quello di evitare questa situazione vincendo la sfida del possesso, magari costringendo la squadra di casa a iniziare le sue azioni nella propria metà campo. Contro l'Argos Petrarca la formazione bresciana è apparsa molto consistente nelle fasi statiche, mischie e touche, due situazioni di gioco nelle quali ultimamente la FemiCz Rovigo non ha brillato eccessivamente. Per compensare la mancanza di questi tradizionali rifornimenti la FemiCz Rovigo ha mostrato una grande capacità nel trasformare in efficaci opportunità offensive i palloni di recupero persi dall'avversario. Perchè avvenga questo anche contro la solida formazione giallonera, abile nel muoversi attorno al pack, i rossoblù dovranno portare molta pressione sul possesso avversario, soprattutto sui loro “ball carrier”

Di sicuro da parte rodigina sarà necessario alzare il livello di rendimento del pack nelle fasi statiche di conquista e tenere elevata la velocità di gioco per mettere in difficoltà la potente, ma macchinosa, mischia lombarda. Per la FemiCz Rovigo la partita con il Kawasaki Calvisano rappresenta l'ultimo ostacolo nella corsa al primo posto della regular season, mentre i bresciani, oltre al match del Battaglini, hanno in calendario anche la delicata trasferta a Reggio Emilia dove non è facile per nessuno portare a casa punti. La partita di sabato, però, non può essere considerata solo fine a stessa perchè gli 80 minuti del Battaglini avranno sicuramente delle implicazioni sul cammino futuro delle due squadre a cominciare dalla doppia sfida per la qualificazione alla Challenge Cup per non pensare anche all'eventuale finale scudetto tra queste due squadre. Tra FemiCz Rovigo e Kawasaki Calvisano, quindi, non ci sarà in palio solo la vittoria, ma conterà molto la qualità della prestazione per dare all'avversario certi segnali che potrebbero farsi sentire nei confronti successivi.

Roberto Roversi

 

Classifica: Femi-CZ Rovigo punti 73; Kawasaki Calvisano72; Valorugby Emilia 67; Argos Petrarca Padova 64; Fiamme Oro Rugby 53; Toscana Aeroporti I Medicei 44; Mogliano Rugby 1969 36; Rugby Viadana 1970 e Lafert San Donà 35; Verona Rugby 23; Valsugana Padova 19; Lazio Rugby 1927* 14
*quattro punti di penalizzazione

Prossimo turno – XIX giornata -  23.03.19 – ore 15.00
Argos Petrarca Padova v Mogliano Rugby 1969
Lazio Rugby 1927 v ValoRugby Emilia
Lafert San Donà v Toscana Aeroporti I Medicei
Verona Rugby v Fiamme Oro Rugby
Rugby Viadana 1970 v Valsugana Rugby Padova
Femi-CZ Rovigo v Kawasaki Robot Calvisano

Articolo di Mercoledì 20 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it