Condividi la notizia

VOLLEY MASCHILE SECONDA DIVISIONE

Vittoria sofferta

Adria Volley batte Obiettivo Ambiente Giotto 3-2 (25-23 20-25 25-17 20-25 15-9) sudando le proverbiali sette camice. 

0
Succede a:

ADRIA (RO) - I ragazzi terribili dell’Adria Volley conquistano un vittoria soffrendo più del previsto contro la compagine del Obiettivo Ambiente Giotto. Sestetto iniziale composto da Giorgi Tommaso in regia con opposto Manuel Bellan, eicevitori-schiacciatori Marco Rondina in coppia con il Paolo Andreolli, diagonale centrale composta da Federico Bertaglia e Simone Toffanello, con Federico Franzoso nel ruolo di libero.

Nel primo set i ragazzi della presidentessa Voltan impongono da subito il loro gioco che non lascia spazio agli avversari. Gioco spettacolare per i ragazzi locali che con una serie di ricezioni precise e attacchi potenti si portano subito in vantaggio per 10-5. Gli avversari però non demordono e cominciano un lentissimo recupero, ma alla fine gli Etruschi conquistano il set con il punteggio di 25-23.

Nel secondo parziale Varagnolo & C. vogliono continuare a condurre la gara mettendo in pratica tutto quanto preparato durante la settimana. I patavini, dal canto loro, non ci stanno e cominciano a prendere le misure sia a muro che in attacco; ne risulta un parziale combattuto con i locali però che a circa metà set sono in vantaggio per 12-7; ma una serie di grossolani errori porta nervosismo tra le file adriesi e i patavini ne approfittano e con un colpo di coda conquistano il parziale per 25-20.

Il terzo parziale inizia all’insegna dell’equilibrio, con le due compagini che si affrontano a viso aperto. Marzolla e Guarnieri decidono di apportare alcune variazioni al sestetto e inseriscono Zaghi al posto di Andreolli e Varagnolo prende il posto di Giorgi in cabina di regia. I cambi danno subito i loro frutti tanto che i polesani conquistano il parziale con il punteggio di 25-17.

Nel quarto set Marzolla si affida al sestetto del set vinto in precedenza, ma i ragazzi dell’Adria volley si scontrano con la voglia di rifarsi della squadra ospite. I patavini si portano subito in vantaggio per 6-4 poi per 10-6. Gli Adriesi provano a risollevare la testa e Giorgi rileva Varagnolo in cabina di regia e Guidi sostituisce Toffanello nel tentativo di fermare a muro gli avversari. Tutto inutile, i Patavini vincono il parziale per 25-20 e costringono i locali all’ennesimo tie-break.

Nell’ultimo parziale i ragazzi dell’Adria volley vogliono portare a casa la gara e, come nel primo parziale, mettono in campo tutto quello che hanno e conquistano il parziale con un perentorio 15-9. I ragazzi del ds Renesto conquistano punti importanti in classifica che li porta al secondo posto in solitaria a 4 lunghezze dal primo posto occupato dal Fossò Riviera del Brenta, ma con due gara in più sul tabellino.
Prossima gara si disputerà venerdì 29 marzo a S’Angelo di Santa Maria di Sala contro il Volley Insieme..
 

Classifica Seconda divisione maschile 
Fosso' Riviera Del Brenta 23
Asd Adria Volley 19
Uno 17
Asd Silvolley 16
Obiettivo Ambiente Giotto 13
Real Padova 8
Volley Insieme 6

Articolo di Lunedì 25 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it