Condividi la notizia

LUTTO CASTELGUGLIELMO (ROVIGO)

In tanti hanno accompagnato don Guido Borin per l’ultimo viaggio

Nella chiesa parrocchiale lunedì 25 marzo il funerale del parroco dei pellegrinaggi, presente anche il sindaco Giorgio Grassia e la giunta comunale

0
Succede a:

CASTELGUGLIELMO (RO) - Si sono ritrovati numerosi nella chiesa parrocchiale di Castelguglielmo sacerdoti con il vescovo Pierantonio Pavanello, parrocchiani di Bressane, i pellegrini che con lui hanno pregato nei luoghi più significativi della devozione in Europa per l’ultimo saluto a don Guido Borin. Il sacerdote ha lasciato disposizioni ben precise per il post mortem: niente elogi al suo funerale, essere portato  nella chiesa di Bressane di Castelguglielmo e il funerale e la sepoltura a Castelguglielmo. 

Nella chiesa parrocchiale di Castelguglielmo sono stati veramente in molti ad accompagnarlo nel suo ultimo viaggio, presente anche il sindaco Giorgio Grassia e la giunta comunale. Tra i tanti riconoscimenti ricevuti in vita è giusto ricordare  la nomina  di “cappellano del Papa” ed aver ricevuto il titolo di Cavaliere della Repubblica. 

Nel 1981 è stato nominato parroco di Bressane ed  è rimasto sempre molto legato a questa gente che considerava la sua famiglia. Se oggi la chiesa e la canonica sono in ottimo stato lo si deve solo a lui, dicono i suoi parrocchiani nella testimonianza letta da Claudio Previato, vicesindaco che vive a Bressane.  E poi i tantissimi pellegrinaggi della diocesi che don Guido ha organizzato nei luoghi significativi della cristianità in Europa come in Terra Santa, dove ha voluto chiudere il suo essere pellegrino con i pellegrini nel Natale di qualche anno fa. 

Articolo di Martedì 26 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it