Condividi la notizia

LAVORI PUBBLICI FRATTA POLESINE (ROVIGO)

Villa Badoer pronta a risplendere

Potrebbe essere pronta già ad aprile, forse proprio il 25, la storica struttura di Fratta Polesine che ospiterà una mostra permanente su Giacomo Matteotti

0
Succede a:

FRATTA POLESINE (RO) - Sopralluogo nei giorni scorsi del presidente della Provincia, Ivan Dall’Ara a villa Badoer, che dovrebbe riaprire per il 25 aprile. “I lavori, il cui progetto è dell’amministrazione provinciale stanno procedendo alacremente - spiega il numero uno di palazzo Celio - l’importo è di 170mila euro e l’immobile tornerà a risplendere nella sua meravigliosa bellezza”. Il sogno del presidente è quello di poter riaprire in una data simbolica per il Paese, ovvero il 25 aprile, giorno della Liberazione.

“In uno spazio al terzo piano vorremmo dedicare una mostra a Giacomo Matteotti che attualmente si trova in deposito nell’archivio di Stato che è stata presentata a Roma e realizzata sotto l’alto patronato della presidenza della Repubblica. L’idea è di fare una mostra permanente perché se non lo facciamo a Fratta, dove lo facciamo?”. Dall’Ara vorrebbe dedicare una data specifica a Matteotti per ricordare anche il suo primo intervento alla Camera nel 1919.

“Ciò si inserisce anche all’interno di un’idea che io avevo lanciato durante il dibattito sulla Carboneria dove io volevo dare come marchio a palazzo Nodari “Provincia della felicità”. Penso che entro fine anno, per la proprietà transitiva con Ceregnano (di cui il presidente riveste la carica di sindaco, ndr), come da impegni presi per il breve periodo in cui resterò, vorrei trasformare la Provincia”. Anche se, con la crisi che sta ancora premendo in Polesine, la felicità rimane per molti solo sulla carta.    

Articolo di Giovedì 28 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it