Condividi la notizia

SPETTACOLI BADIA POLESINE

Il premio Mia Martini al teatro Balzan

La kermesse dedicata alla cantante scomparsa nel 1995 a Badia Polesine; in giuria grandi nomi della musica come Franco Fasano, Mario Rosini e Cettina Nicolosi

0
Succede a:

BADIA POLESINE (RO) - Il prestigioso premio “Mia Martini” per la prima volta fa tappa anche a Badia Polesine. 

Il teatro Balzan ospita, per due giorni consecutivi, le selezioni dei partecipanti che gareggeranno alla 25esima edizione del concorso canoro internazionale dedicato alla celebre artista deceduta nel 1995. L’appuntamento, che ha ottenuto il patrocinio del Comune, è fissato per giovedì 28 e venerdì 29 marzo a partire dalle 15.30. 

A proporre e a far sì che l’evento giungesse per la prima volta anche a Badia Polesine è stata Giulia Battista, consigliere comunale di minoranza e cantante di professione nella vita. “E’la prima volta che Badia Polesine ospiterà le audizioni del premio – fa sapere Giulia Battista – e sono molto contenta che l’assessore Valeria Targa abbia accolto questa mia proposta. Il concorso al quale io stessa partecipai nel 2006 può essere un trampolino di lancio per qualche concittadino. La finale a ottobre sarà trasmessa su Rai3, la mia speranza è che qualche badiese possa farcela. In ogni caso la selezione può dare accesso alle case discografiche dal momento che alcuni manager assistono alle selezioni. Voglio ricordare che questo di Badia costituisce l’ultimo casting prima della finale”. 

Il concorso si articola in tre sezioni: le “Nuove proposte”, l’ “Etno song” e “Una voce per Mimì”, mentre la commissione sarà composta dal direttore artistico Franco Fasano (considerato un autore che ha lasciato un segno nella storia della canzone italiana e, nel 1989, vincitore al Festival di Sanremo con “Ti lascerò” cantata dall’inedita coppia Oxa-Leali nonché del premio della critica “Mia Martini” con “Colpevole” interpretata da Nicola Arigliano nel 2005), dal presidente della giuria, Mario Rosini (apprezzato musicista jazz che vanta collaborazioni con Billy Cobham, Rossana Casale e Pino Daniele), da Cettina Nicolosi (la vincitrice di Amici 2014),  Deborah Iurato e Paola Folli (che ha collaborato con artisti come: Mina, Renato Zero, Vasco Rossi, Biagio Antonacci, Eros Ramazzotti, Adriano Celentano e molti altri ancora).  

Il premio “Mia Martini” è stato istituito nel 1995 a Bagnara Calabra (Rc) per volontà del regista Nino Romeo, a ricordo dell’amica scomparsa, ha visto la premiazione di molte voci note al pubblico (Annalisa Minetti, Rita Pavone, Fiordaliso, Mario Biondi, Irene  Fornaciari, Tullio De Piscopo, solo per citarne alcuni) e giovani esordienti (Anna Tatangelo nel 2002, Fabrizio Moro nel 2007).

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Giovedì 28 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it