Condividi la notizia

CALCIO A5 FEMMINILE SERIE A2

Appuntamento con la storia

Il Granzette sabato 30 marzo prova l’assalto alla Coppa Italia, aprirà la Final Four sfidando il Molfertta

0
Succede a:

MESTRE (VE) - Grande appuntamento per il calcio a cinque veneto nel prossimo fine settimana. Sabato 30 e domenica 31 marzo a Mestre, presso la Palestra del Liceo Franchetti (Corso del Popolo, 82), si svolgerà la Final Four della Coppa Italia di Serie A2 Femminile. Oltre alle padrone di casa dell’Union Fenice Venezia, la kermesse vedrà partecipare le rodigine del PM Granzette, le siciliane della Virtus Ragusa e le pugliesi del Futsal Molfetta.

Il programma delle semifinali di sabato vede alle ore 18 la sfida tra Molfetta e Granzette e alle ore 20.30 quella tra Fenice e Ragusa. Entrambi i match saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook della Divisione Calcio a cinque Nazionale (facebook.com/DivisioneCalcioacinque). Domenica alle ore 18.30 la finalissima tra le due vincenti: la gara sarà trasmessa su PMG Sport – Futsal.

Attualmente quinta nel girone A di Serie A2, l’Union Fenice giunge a questa Final Four dopo aver superato la prima fase a gironi grazie al successo 6-2 sulla Noalese e al pareggio 3-3 contro il Città di Thiene. Nei successivi turni a eliminazione diretta le veneziane hanno invece avuto la meglio su Jasnagora (3-1) e Top Five (6-4 ai rigori, dopo il 3-3 dei tempi regolamentari e il 4-4 dei supplementari).

Terza forza del girone B di A2, nel primo turno di Coppa Italia il Granzette si è imposta su Decima SC (7-1) e Padova Femminile (5-4), mentre ha eliminato Atletico Chiaravalle negli ottavi di finale (3-0) e CF Pelletterie nei quarti (6-5 ai supplementari).
Leader del girone C di Serie A2, la Virtus Ragusa ha passato il primo turno di coppa vincendo la doppia sfida con il Vittoria (sconfitta 3-2 all’andata, successo 8-2 al ritorno), quindi sono arrivate le affermazioni su Coppa D’Oro Cerveteri agli ottavi (5-4) e BRC Balduina ai quarti (6-3).

Infine, il Futsal Molfetta, oggi seconda nel girone D di Serie A2. Le pugliesi si sono qualificate alla fase a eliminazione diretta imponendosi su entrambe le avversarie del girone, Rionero (12-3) e Manfredonia (1-0).  Agli ottavi il Molfetta ha avuto ragione della Fulgor Octajano (4-3), mentre nell’ultimo turno ha piegato 3-2 il Conversano.

Articolo di Giovedì 28 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it