Condividi la notizia

VOLLEY FEMMINILE SERIE B2

Quarto risultato utile consecutivo

La Fruvit Rovigo vince sul campo della Libertas Forlì 0-3 (27-29, 17-25, 25-27) ed incamera altri tre punti salvezza

0
Succede a:

FORLI’ - Nella ventiduesima giornata Fruvit incontrava una Libertas Forli’ che sta lottando per un posto in zona play off insieme a Cremona, ora passata al secondo posto con la vittoria su Lugo, e Riviera Rimini.

Gara diversa quella delle rodigine che invece lottano per restare fuori dalla zona retrocessione che ora è a otto punti di distanza. Sabato il coach forlivese le ha tentate tutte per arginare l’attacco giallo nero senza riuscirvi, ora la formazione romagnola rischia parecchio dopo lo sgambetto subito da Bolognesi e compagne.

Ha vinto chi ha sbagliato meno, ha vinto chi è stata più squadra, ha vinto chi non aveva nulla da perdere mettendo sul parquet cuore tecnica e intelligenza.

“E’stata una bellissima partita la nostra - commenta coach Perilli -  le ragazze hanno saputo sacrificarsi in difesa, giocare con molta lucidità senza pressioni. E’ stata una partita divertente da vedere, sapevamo del valore delle avversarie, delle loro capacità.

Abbiamo letto bene la partita e i loro schemi e in tante occasioni con la battuta le abbiamo tenute a freno.

Sono contenta perché abbiamo saputo reagire nel terzo set quando siamo passate sotto, non è stato facile ma ci siamo riuscite con volontà. Fondamentali quasi perfetti, ottima la battuta, la ricezione ha avuto due o tre lacune ma ha funzionato, molto bene la difesa sulle palle potenti delle avversarie, bene il muro che ci ha permesso di rigiocare spesso il contrattacco oltre a fare nove punti diretti. Bene l’attacco oggi giocato molto di testa ed esperienza.

Restano quattro gare con dodici punti in palio che ora sono diventati tutti scontri diretti.

Saranno partite forse tra le più dure da non sottovalutare assolutamente, quindi bisognerà lavorare ancora in palestra oltre che a restare concentrate.”

Già da qualche settimana era evidente la buona condizione e forma fisica della squadra di Perilli che con questo mette a segno il quarto risultato utile consecutivo.

La partita:

Primo set tiratissimo fin da subito, Beriotto mura il 3-5 e Bolognesi si fa murare il 5-6. Fruvit avanti di tre con Ferroni, Bolognesi e ancora Beriotto a muro.

Toffanin gioca una fast veloce e potente che fa sedere il libero romagnolo che comunque tiene viva la palla, il contrattacco di Forli’ viene difeso e D’Iseppi segna il 12-16.

Bolognesi di fino piazza un bel pallonetto alle spalle di Gardini dove nessuno copre, Ferroni segna in battuta e di nuovo Toffanin in fast, 13-18.

Forli’ trova un break positivo con Gardini di prima intenzione su ribattuta e due ace, costringendo Perilli a fermare il gioco, 16-18. Padrone di casa che si portano in parità a 20 con un bel primo tempo di Raggi, e passano in vantaggio con un muro su Ferroni.

Poi arriva il muro di Bolognesi e di Ghiotti, 22-23. Bolognesi batte in rete, di nuovo parità. Forli’ sbaglia l’attacco e D’Iseppi commette invasione, 24 pari.

Diventa un testa a testa giocato da entrambe le formazioni con i centrali, Toffanin e Raggi, 27 pari. Le romagnole non reggono la pressione e sbagliano battuta e attacco.

Nel secondo set è ancora Fruvit che parte forte aggredendo ogni pallone, sull’1-5 vanno assegnati tre punti a Ferroni e uno a Bolognesi. Libertas impatta a cinque con due errori in battuta di Beriotto e Ghiotti.

Ferroni segna un ace e D’Iseppi un pallonetto, 7-8, Beriotto si conferma implacabile a muro.

Sempre avanti di due-tre punti Fruvit sino all’ 11-14 poi prende il largo, Fast di Toffanin, ace di D’Iseppi, Beriotto di prima intenzione, 13-20, il finale di set è di Ferroni e Ghiotti.

Terzo set giocato punto a punto sino al 5-4, l’opposto Bernabè si mette in luce. Il 7-4 è una ricezione sbagliata di Bolognesi. Ora è il Forli’ che inizia a sbagliare in attacco, mentre Toffanin esplode a muro, 9 pari.

Nessuno vuole cedere Fruvit può ambire al bottino pieno, Forli’ deve assolutamente recuperare. Punto a punto sino a 19 pari con due invasioni a rete Fruvit.

Le romagnole passano in vantaggio con la battuta fuori di Toffanin e una bella diagonale di Stradaioli che trova il muro rodigino fuori tempo, 19-21. Ghiotti e Bolognesi impattano poi Forli’ segna di nuovo, Perilli chiama il time out.

Sul 23 pari le padrone di casa attaccano fuori, il primo match point di Fruvit si annulla con la battuta a rete di Ghiotti, D’Iseppi segna il 24-25 ma poi viene annullato anche il secondo.

Toffanin piazza il punto numero 26 e D’iseppi vince set e incontro in battuta.

Ora lo sguardo è rivolto alla partita di domenica 7 aprile contro il Cervia che ha giocato domenica 31 marzo contro il Campagnola Reggio Emilia.

Libertas Forlì - Fruvit Rovigo 0-3 (27-29, 17-25, 25-27)

Libertas Forlì: Bettini, Balducci, Bernabè, Grillini, Gardini, Rossi, Raggi, Stradaioli, Valpiani, Laghi, D’Aurea, Geminiani (L1), Morelli (L2). Allenatore: Andres Delgado

G.S. Fruvit: Coltro, Ghiotti (7), Toffanin (8), Fyda, Ferroni (11), Bolognesi (15), D’Iseppi(13), Beriotto(5), Schibuola, Franzoso (L1), Tridello (L2). Allenatore: Giuliana Perilli.

Arbitri: 1° Alessandra Monti, 2° Antonio Esposito

 

Volley Femminile Serie B2
Risultati - 30 marzo 2019

My Mech Cervia - R.I.V.Ra T&V Civiemme Campagn.Re 1-3
Caf Acli Stella Rimini - V.Calerno S.Ilario Re 3-0
Us Arbor Interclays Re - Csi Clai Imola Bo 1-3
Bleuline Lib.Forli' - Gs Fruvit Rovigo 0-3
Us Rubierese Volley Re - Emanuel Riviera Rimini 3-1
Us Esperia Cremona  - Liverani Lugo Ra 3-0
Vtb Pianamiele Bologna - Gramsci Pool Volley Re 3-1

Classifica
Csi Clai Imola Bo 58
Us Esperia Cremona 48
Bleuline Lib.Forli' 46
Emanuel Riviera Rimini 45
Liverani Lugo Ra 37
Us Rubierese Volley Re 36
Us Arbor Interclays Re 35
Gs Fruvit Rovigo 33
Gramsci Pool Volley Re 31
Vtb Pianamiele Bologna 30
Caf Acli Stella Rimini 25
T&V Civiemme Campagn.Re 21
My Mech Cervia R.I.V.Ra 17
V.Calerno S.Ilario Re 0

Articolo di Domenica 31 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it