Condividi la notizia

CALCIO A 5 FEMMINILE SERIE A2

Granzette comunque nella storia

Nella finale di Coppa Italia il Granzette (Rovigo) si deve arrendere alla corazzata del Virtus Ragusa, ma le polesane avevano già fatto un miracolo 

0
Succede a:

MESTRE (VE) - Grande spettacolo alla Palestra Franchetti nella finale della Coppa Italia di Serie A2 femminile domenica 31 marzo. E’ il Ragusa a imporsi con merito contro un Granzette mai domo che sabato aveva conquistato la finalissima con una prova di grande orgoglio (LEGGI ARTICOLO).

Primo tempo di marca Ragusa, che parte forte e sblocca meritatamente la partita al dodicesimo con la rete di Pernazza. L’ex giocatrice delle Lupe – MVP della finale con il premio dedicato alla memoria di Alex Zulli – propizia anche il raddoppio di Patri. Nel finale di tempo, però, esce fuori il carattere del Granzette, che sfiora il gol del 2-1. Tuttavia, a trenta secondi dall’intervallo ancora Patri va a segno, mandando le squadre al riposo sul 3-1. 

L’ultimo minuto e mezzo di fuoco del Granzette trova continuità nel secondo tempo: Longato rimette in partita le sue dopo appena due minuti e al settimo la rete di Zanetti porta a un solo gol il margine fra le due squadre. Il Ragusa riesce a tamponare il momento difficile, prodotto dall’extra-sforzo delle venete, ma una super Ilaria Grandi – per lei premio “Sissy Trovato Mazza” per il miglior portiere – sbarra la strada con degli interventi super. Fino al dodicesimo, quando Patri si iscrive nuovamente a tabello e ridà due gol di vantaggio alle sicule. Bassi sceglie di mettere il portiere di movimento, ma il 5 contro 4 non porta i frutti sperati, anche grazie alle parate di Sirna. Arriva così la doppietta di Privitera, che dilata il risultato fino al definitivo 6-2. Il Ragusa si iscrive all’albo d’oro succedendo al Real Balduina. E’ festa grande per le siciliane, brave le polesane che centrano un secondo posto che riscrive la storia del calcio a 5 femminile a Rovigo.
 

PM GRANZETTE-VIRTUS RAGUSA 2-6 (0-3 p.t.)

PM GRANZETTE: Grandi, Vannini, Sinigaglia, Andreasi, Longato, Ansaloni, Costa, Ardondi, Piccinardi, Zanetti, Cappelletto, Omietti. All Bassi

VIRTUS RAGUSA: Sirna, Othmani, Brkan, Privitera, Patri, Spinello, Pernazza, Li Noce, Di Salvatrice, Matranga, Iwamura, Arinelle. All. Nobile

MARCATORI: 11’29” p.t. Pernazza (VR), 17’40” e 19’37” Patri (VR), 1’47” s.t. Longato (G), 6’51” Zanetti (G), 11’02” Patri (VR), 15’02” e 16’55” Privitera (VR)

AMMONITI: Pernazza (VR), Sinigaglia (G)

ARBITRI: Luca Micheli (Frosinone), Stefania Cedraro (Perugia), CRONO: Enrico Barracano (Treviso)

FINAL FOUR COPPA ITALIA SERIE A2 FEMMINILE

SEMIFINALI – SABATO 30 MARZO
FUTSAL MOLFETTA-PM GRANZETTE 3-4 d.t.r.
UNION FENICE-VIRTUS RAGUSA 1-3

FINALE – DOMENICA 31 MARZO
PM GRANZETTE-VIRTUS RAGUSA 2-6

ALBO D’ORO
2015/2016 Thienese, 2016/2017 Real Sandos, 2017/2018 Real Balduina, 2018/2019 Virtus Ragusa

Articolo di Domenica 31 Marzo 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it