Condividi la notizia

TEATRO COMUNALE ADRIA

Spettatori “sconsolati” chiedono il rimborso

Il 30 marzo al Comunale di Adria molti si sono lamentati durante lo spettacolo “Ma voi... come stai?” con Anna Maria Barbera durante il quale l'audio non ha funzionato a dovere

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Il silenzio è d’oro, la parola è d’argento, ma se a teatro non si sente nulla... si chiede il rimborso! Continuano i problemi del Comunale di Adria che, pubblico a parte (LEGGI ARTICOLO), secondo quanto riportano gli spettatori, è incorso in un problema legato all’audio tanto che più di qualcuno, nel corso dello spettacolo del 30 marzo, con Anna Maria Barbera, in arte Sconsolata, con lo spettacolo “Ma voi... come stai?” si sarebbe lamentato arrivando a chiedere formale rimborso il primo giorno utile.

Non è chiaro se si sia trattato di un problema dell'impianto comunale oppure se vi sia stato un intoppo tecnico da parte del service audio dello spettacolo, visto che si trattava di un evento che non faceva parte della rassegna, ma di un extra portato dalla cooperativa Mareadentro di Maurizio Tiozzo.

Molte proteste di tutti, cambio di posto, sospensione della rappresentazione per cercare di risolvere il problema” si legge nella mail trasmessa via Pec. Purtroppo pare che non si sia riusciti a risolvere la problematica, nonostante gli spostamenti degli spettatori che, in prima fila, in loggione, in mezzo o in fondo al teatro non riuscivano a distinguere le parole dai suoni. Risultato: oltre alla protagonista anche i paganti sono rimasti sconsolati e, il giorno seguente si sono attivati per farsi restituire i soldi.

Anche per lo spettacolo del duo comico Gigi e Andrea (questo invece in locandina) vi era stato un clima desolato e desolante con 90 presenze e Rido Veneto del 28 marzo ha fatto numeri ancora più bassi con 60 spettatori. Programmazione sbagliata? Scarso interesse degli spettatori al teatro? L’ultima sembra essere improbabile anche perché, come ha spiegato Massimo Zuin, presidente di Arteven, l’agenzia regionale che circuita spettacoli ha riscontrato un trend in aumento del 28% nelle strutture seguite.

Eppure, a sentire la Pro loco di Adria e l’associazione Tempi e Ritmi che gestisce la programmazione, va tutto bene, visti i toni trionfalistici cha arrivano dai comunicati: “I primi tre spettacoli del 2019 hanno registrato il sold out. Pochissimi posti sono ancora disponibili per la commedia prevista il 13 aprile e per l’ultimo appuntamento del 4 maggio”. Sempre la Pro loco afferma che “Ad oggi il riscontro è positivo perché le vendite di biglietti si registrano quotidianamente. Gli spettacoli più gettonati sono quello di sabato 18 maggio, Marco e Pippo (LEGGI ARTICOLO), l’unico duo che è un trio e il Gran Galà della danza della compagnia del balletto ucraino previsto il 26 aprile”.
Articolo di Lunedì 1 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it