Condividi la notizia

COMMERCIO ROVIGO

Stefano Pattaro nuovo presidente di Confcommercio 

Superata la fase di transizione guidata da Riccardo Ferraresi, l’associazione di Rovigo riparte con l'aiuto di Venezia, pur godendo di autonomia territoriale

0
Succede a:

ROVIGO - Stefano Pattaro, 53 anni, imprenditore di Badia Polesine nel settore abbigliamento, è il nuovo presidente di Confcommercio Rovigo che, dopo oltre due anni di gestazione, riparte con l’aiuto dei vertici nazionali ed in stretta collaborazione con i colleghi dell’Unione Metropolitana di Venezia, di cui diviene formalmente il decimo mandamento, pur godendo di autonomia territoriale. E’ stata una fase di transizione difficile, ma importante, guidata da Riccardo Ferraresi, noto imprenditore di Rovigo, cui va un plauso generale e che ora, come previsto,  “passa la mano” in un'associazione pronta e adeguata.  

L’attuale base sociale è di 254 soci, ma l’obiettivo è puntare al migliaio di associati dei tempi migliori, consapevoli comunque che da allora la situazione economica è notevolmente cambiata; a guidare l’impresa ed a coordinare la ventina di dipendenti è il direttore, Danilo De Nardi, che ha già annunciato l’organizzazione di una trentina di incontri nel territorio polesano, entro Giugno. La ripresa dell’attività a pieno titolo ha già comportato anche la ricostituzione degli enti bilaterali con i sindacati confederali.

“Bisogna superare un lungo impasse – commenta  Massimo Zanon, al vertice di Confcommercio Metropolitana di Venezia, nonché presidente regionale – La nostra non è solo una mission economica, ma anche sociale, perché ogni attività commerciale è anche un servizio per la comunità. Ad avvicinare Venezia e Rovigo sono, ad esempio, gli interessi turistici, che solcano mare e lagune; per questo, la creazione di un progetto unitario di valorizzazione dei territori sarà una delle nostre priorità”. 

Articolo di Martedì 2 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it