Condividi la notizia

AMBIENTE CORBOLA

Allevamento polli, comitati ancora sul piede di guerra

Nuova manifestazione in paese da parte dei residenti contro l’arrivo dell’allevamento avicolo che potrebbe portare 345mila volatili in paese 

0
Succede a:

CORBOLA (RO) - Continua la protesta del Comitato difesa ambiente di Corbola che non vuole vedere arrivare neanche una piuma dei 345mila polli che si dovrebbero insediare dall’arrivo di un allevamento avicolo. I residenti sono scesi ancora una volta in piazza manifestando il loro sdegno partendo dalla zona industriale del paese a Ca’ Lazzara per arrivare poi in piazza Martiri davanti al municipio. 

Circa 20 persone che con cartelli e striscioni, in testa il presidente Valerio Fonsato, hanno ribadito ancora una volto la loro contrarietà e domandando al primo cittadino, Michele Domeneghetti, un consiglio comunale aperto in cui poter discutere della situazione. Lo stesso sindaco, tra l’altro, aveva già avuto modo di spiegare le sue ragioni (LEGGI ARTICOLO) lo scorso 7 marzo, affermando di aver già preso contatti con i suoi colleghi di Ariano e Taglio di Po e che, forse, l’agitazione da parte dei comitati, nascondeva motivazioni più “politiche” che di natura ecologica. 

Articolo di Venerdì 5 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it