Condividi la notizia

COMUNE ROVIGO

Piovono calcinacci e detriti, paura in centro a Rovigo

Doppio intervento nella mattinata di domenica 7 aprile per i vigili del fuoco: prima alle poste centrali dove è caduto un calcinaccio e poi sotto alla torre campanaria dove si sono staccati dei detriti

0
Succede a:

ROVIGO – Rovigo sta cadendo a pezzi? Se lo sono chiesti i passanti che sono transitati domenica 7 aprile nella mattinata transitando davanti alle poste centrali e sotto alla torre campanaria in piazza Vittorio Emanuele II. Lì infatti c'è stato un doppio intervento della polizia locale e dei vigili del fuoco che, allertati dalle persone sono intervenuti per controllare due situazioni potenzialmente pericolose. Per quanto riguarda le poste centrali, un grosso calcinaccio è caduto nei pressi dell'edicola che si trova di fronte. Fortunatamente nessun ferito ma molta paura dato che se in quel momento qualcuno si fosse trovato a passare da quelle parti, le cose si sarebbero fatte molto più serie e forse tragiche. Tolti i calcinacci e analizzata la situazione, i vigili del fuoco hanno poi eliminato le transenne.

Piovono detriti anche dal campanile in piazza Vittorio Emanuele II e anche lì l'area è stata transennata. Mentre si stava svolgendo la fiera “Benvenuta primavera” con piante e fiori in bella mostra sul “liston” un passante avrebbe notato dei frammenti nella zona sotto al campanile e, udito degli scricchiolii sospetti. Spaventato, avrebbe allertato la polizia locale che ha a sua volta avvisato i vigili del fuoco. Questi, dopo un sopralluogo, hanno deciso di apporre delle transenne nella zona in questione.

Ora si attende il responso dei tecnici per capire il da farsi e se vi siano rischi per l'incolumità delle persone.

Articolo di Domenica 7 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it