Condividi la notizia

CRESPINO (ROVIGO)

Cane ucciso a fucilate, indagano i militari dell’Arma

Una donna ha trovato un meticcio morto per strada, ma prima ha udito distintamente due colpi di arma da fuoco, forse un cacciatore

0
Succede a:

CRESPINO (RO) - Domenica 7 aprile, nel pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Crespino sono intervenuti in una strada bianca limitrofa alla via Selva di Crespino, poiché una donna del luogo, mentre passeggiava, aveva notato un cane sdraiato al suolo, privo di vita. L'animale aveva un grosso foro sul fianco da cui aveva perso molto sangue, foro verosimilmente provocato da un colpo di fucile da caccia.

Sul posto infatti è stata rinvenuta una cartuccia da caccia esplosa.  La stessa donna ha riferito di aver udito, prima di imbattersi nell'animale, in lontananza, due colpi che le erano sembrati di arma da fuoco.

Sul posto i carabinieri, cinovigile e veterinario. L'animale è un meticcio randagio privo di micro chip.

 

Articolo di Lunedì 8 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it