Condividi la notizia

LIBRI E CULTURA CASTELMASSA (ROVIGO)

La biblioteca ha il suo logo

Grande successo per il concorso Leonardo Da Vinci: scoprire il passato, capire il presente di Castelmassa; Sara Feletti si è aggiudicata la vittoria con il suo disegno che ha colpito per originalità, valore estetico e immediatezza comunicativa

0
Succede a:

CASTELMASSA (RO) - Il 10 aprile alle 11 nel padiglione B del Mercato Coperto di Castelmassa è tempo di premiazioni per il concorso Leonardo Da Vinci: scoprire il passato, capire il presente, rivolto alla locale scuola primaria e secondaria di 1° grado. 

La manifestazione è parte della rassegna Mostra del libro per ragazzi, giunta alla XXV edizione ed organizzata dall’assessorato alla Cultura e biblioteca comunale Fornasari, gestita dalla cooperativa sociale Un mondo a colori in cui opera con passione la bibliotecaria Silvia Raisi

La rassegna iniziata lunedì 8 e che chiuderà i battenti venerdì 12 aprile con laboratori aperti alle scuole del territorio di ogni ordine e grado fino ad ora è stata un successo. 

“Si è pensato al tema leonardesco - ha precisato l’assessore alla Cultura, Roberta Azzolini - per celebrare il cinquecentenario della morte del genio Da Vinci”. Gli alunni si sono cimentati in elaborati grafici, scritti e multimediali realizzando lavori davvero significativi e suggestivi.  

Tra i 5 finalisti concorso Logo biblioteca comunale di Castelmassa con professori, sindaco e assessore alla cultura particolare menzione per la vincitrice Sara Feletti alla quale è stato attribuito il massimo punteggio per originalità, valore estetico e immediatezza comunicativa. 

Sullo sfondo, proiettata, si vede l'immagine del logo che contraddistinguerà la biblioteca di Castelmassa. La commissione giudicatrice era composta dall’assessore alla Cultura e Pubblica istruzione, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, Stefania Mora come componente della cooperativa sociale Un mondo a colori che gestisce la biblioteca e Denis Raccanelli in qualità di maestro artista, come richiesto esplicitamente nel bando. 

L’assessore Roberta Azzolini, soddisfatta dell’esito ha dichiarato che “la collaborazione col locale liceo artistico c’è sempre stata ed costante e proficua. Chi meglio dei ragazzi che perseguono uno studio artistico poteva realizzare un logo che conciliasse tecnica e gusto? Un grazie sentito anche agli insegnanti che li hanno seguiti in questo percorso. Finalmente anche la biblioteca di Castelmassa avrà oltre a un nome, un logo che la contraddistingue”.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Mercoledì 10 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it