Condividi la notizia

COMUNE BADIA POLESINE (ROVIGO)

Hicham ragazzo d’oro ottiene la sua cittadinanza da 18enne

Hicham Ougoudad ottiene la cittadinanza italiana per mano del sindaco Giovanni Rossi. “E’ una ragazzo meraviglioso, ha lavorato qui in Municipio da noi come stagista"

0
Succede a:

BADIA POLESINE (ROVIGO) - Il Comune di Badia Polesine dà la cittadinanza ad un suo ragazzo di 18 anni nato, cresciuto, andato a scuola e da sempre residente a Badia Polesine. E’ successo mercoledì 10 aprile alle 16 nell’ufficio del sindaco Giovanni Rossi. Hicham Ougoudad è diventato cittadino italiano. Ad accompagnarlo in questo importante momento il padre di origini marocchine, estremamente soddisfatto di quanto raggiunto dal figlio. 

“Hicham è un ragazzo che gode di tutta la mia stima - spiega il sindaco Rossi - studia all’Einaudi, ha bellissimi voti ed è stato anche stagista qui in Municipio. Un ragazzo d’oro. Sono felice di essere stato io a conferirgli la cittadinanza italiana”.

E’ la prima volta che Badia celebra la consegna di cittadinanza per figli stranieri nati in Italia. Hicham ha compiuto 18 anni il 3 gennaio scorso, e come recita la legge, lo ha richiesto entro il compimento dei 19 anni. 

Di fatto la legge italiana permette ai figli di stranieri nati in Italia di mantenere la cittadinanza dei propri genitori, tuttavia al raggiungimento dei 18 anni questi potranno optare per la cittadinanza originaria o richiedere quella italiana: in quest’ultimo caso è previsto un trattamento di favore nella finestra dei 12 mesi, ovvero invece di rivolgersi alle prefettura la richiesta può essere fatta direttamente all’ufficio di stato civile del comune di residenza, come è avvenuto in questo caso.

Felicissimo ed emozionatissimo Hicham della nuova cittadinanza guarda già avanti: “Voglio entrare in Guardia di finanza, farò il concorso”.

Il sindaco Rossi gli ha regalato la Costituzione italiana: “So che la conosci bene, ma ti ricorderai di questo giorno”.

Articolo di Giovedì 11 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it