Condividi la notizia

PROVINCIA ROVIGO

Il protocollo tra i 22 comuni per le piste ciclabili che collegano tutto il Polesine

Mobilità ciclabile, accordo fra Comuni per la manutenzione della rete di percorsi nel verde, Consvipo soggetto attuatore  Il progetto punta alla fruizione di itinerari e percorsi a valenza turistica e ricreativa già presenti

0
Succede a:

OCCHIOBELLO (RO) - Il Comune aderisce a un protocollo d’intesa per valorizzare i percorsi ciclopedonali della provincia di Rovigo. Alla base, un finanziamento della fondazione Cariparo di 1 milione 50mila euro destinati a interventi di manutenzione straordinaria.

I Comuni coinvolti sono Lendinara, Villanova del Ghebbo, Fratta Polesine, Pincara, Frassinelle Polesine, Villamarzana, Arquà Polesine, Polesella (Adige, Po), Trecenta, Canda, Castelguglielmo, Pincara (Fissero, Tartaro, Canalbianco), Melara, Castelnovo Bariano, Salara, Ficarolo, Stienta, Occhiobello, Polesella, Papozze (Sinistra Po), Castelnovo Bariano e Castelmassa (Massa Superiore).

Il protocollo d’intesa include anche la Provincia di Rovigo che ha avviato un'indagine conoscitiva tra gli enti per cogliere il fabbisogno finanziario degli interventi specifici, e il Consvipo come soggetto attuatore.

Ciascun Comune si impegna nella partecipazione alla spesa tramite una quota minima di cofinanziamento del venti per cento sul costo totale del singolo intervento, la previsione per Occhiobello è di circa 158mila euro e riguarderebbe la sommità arginale.

Il progetto punta alla fruizione di itinerari e percorsi a valenza turistica e ricreativa già presenti, creando una rete strutturata e collegata fra gli ambienti naturalistici e storico-culturali del territorio.

Articolo di Venerdì 12 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it