Condividi la notizia

SCUOLA ROVIGO

Giochi matematici, in tre dal Polesine per la finale nazionale 

Grande entusiasmo all’istituto comprensivo Rovigo 4: due studenti della media Riccoboni e uno dalle Sante Zennaro di Grignano nella sfida di Milano 

0
Succede a:

ROVIGO -Lo scorso 13 novembre 2018 si sono svolti nei due plessi della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Rovigo 4 i Giochi d’Autunno organizzati dalla Università Bocconi di Milano. È stata una gara d’Istituto alla quale hanno partecipato ben 34 studenti suddivisi in due categorie: C1 (prima e seconda media) e C2 (terza media). Gli iscritti a questa gara hanno svolto una decina di quesiti sfruttando la loro intuizione, le loro capacità logiche in aggiunta alle loro conoscenze, ma anche ricorrendo ad un pizzico di fantasia per trovare la via risolutiva a problemi geometrici, sui numeri e di logica: proprio come recita lo slogan dei Giochi matematici: "Logica, intuizione e fantasia".

Questa è stata la prima tappa dei "Campionati internazionali di Giochi matematici" che sono una gara articolata in tre fasi: le semifinali, che si sono svolte in un centinaio di sedi in tutta Italia il 16 marzo 2019, la finale nazionale, che si svolgerà a Milano, in Bocconi, il 11 maggio 2019, e la finalissima internazionale, prevista a Parigi a fine agosto 2019.

In ognuna di queste competizioni (semifinale, finale e finalissima internazionale), i concorrenti saranno di fronte ad un certo numero di quesiti (di solito, tra 8 e 10) che devono risolvere in 90 minuti (per la categoria C1) o in 120 minuti per le altre categorie.

La fase semifinale provinciale si è svolta il 16 marzo 2019 presso l’Istituto di istruzione superiore – liceo “Bocchi-Galilei” di Adria per i ragazzi che, dopo i Giochi d’Autunno, hanno voluto continuare il confronto a livello provinciale, dimostrandosi particolarmente dotati e motivati, per poi eventualmente passare alla fase nazionale e a livello internazionale. 

In questa fase provinciale, a cui hanno partecipato 142 candidati per la categoria C1, sono risultati tra i primi 9 classificati Tiziano Degirolamo 2C e Filippo Balzan 1C per la scuola secondaria “A. Riccoboni”, Gabrile Previato 1E, per la succursale “S. Zennaro” di Grignano Polesine. Gli studenti accederanno alla finale nazionale di Milano, prevista per sabato 11 maggio, nella prestigiosa sede della Università Bocconi. I migliori andranno poi a formare la squadra italiana, che parteciperà alla finalissima a Parigi. 

L’entusiasmante esperienza dei Giochi Matematici ha lo scopo di avvicinare i ragazzi a questo tipo di competizioni per dimostrare che la matematica può anche divertire e far provare delle emozioni positive. Ad esempio l’emozione che si prova nel momento in cui, dopo un po’ di tempo passato a non sapere da che parte iniziare ad affrontare il problema o dopo una serie di tentativi sbagliati, improvvisamente nasce un’idea che porta dritta alla soluzione. 

Per partecipare ai Giochi Matematici è importante la voglia di mettersi in gioco, unita a fantasia e intuizione. Qualità fondamentali per potersi approcciare alla matematica e per vedere un problema da diversi punti di vista. Sicuramente i giovani matematici polari potrebbero confermarlo. Un grosso in bocca al lupo a loro per un futuro pieno di soddisfazioni.

 

Articolo di Venerdì 12 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it