Condividi la notizia

PRESENTAZIONE LIBRO ROVIGO

L’eterno presente dell'uomo-bambino Marcellino

E’ stato presentato in Accademia dei Concordi il libro di Marco Bottoni in cui si racconta la storia di amore, rispetto e grande umanità di un uomo affetto da ritardo mentale

0
Succede a:

ROVIGO - Nei giorni scorsi, in Accademia dei Concordi di Rovigo, nella saletta delle Mappe gentilmente concessa grazie a Fideuram Private Banker, il Circolo di Rovigo ha presentato il libro di Marco Bottoni “Io e Marcellino”. 

Dopo i saluti del presidente del Circolo, Paolo Avezzù, la scrittrice Angioletta Masiero ha innanzitutto presentato l’autore, medico, attore, autore di opere teatrali e scrittore, ma soprattutto una persona dal cuore nobile, che nel suo libro riflette sulla vita e sull’altruismo, con una storia, una fantastica storia vera come Bottoni stesso l’ha definita, raccontata con freschezza e che esprime una profonda umanità.  

Il libro racconta della splendida storia di amicizia, di amore, di rispetto e di grande umanità nata tra il medico Marco e Marcellino, un uomo di 50 anni, colpito da un ritardo mentale che lo rendeva bambino. Eppure, ha sottolineato Bottoni, da questo uomo-bambino abbiamo imparato tantissimo, soprattutto il vivere qui ed ora, tipico appunto dei bambini. 

E come tutti i bambini Marcellino si preoccupava solo del presente e lo sapeva assaporare fino in fondo, insegnando a tutti noi ad essere persone libere, capaci di esprimere i sentimenti che ognuno ha dentro di sé. 

E’ per questo che, a quasi 10 anni dalla sua scomparsa, la memoria di Marcellino è viva più che mai nell’autore, nel paese di Castelmassa dove viveva ed in tutti quelli che lo hanno conosciuto. In memoria di Marcellino, continuano a ripetersi “veri e propri miracoli”, come li ha definiti l’autore, come l’istituzione in nome di Marcellino, proprio lui che era analfabeta, di quattro borse di studio universitarie per ragazzi del paese.

Articolo di Sabato 13 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it