Condividi la notizia

ARIA INQUINATA ROVIGO

Polveri sottili, Rovigo entra nel protocollo regionale

Le decisioni che riguarderanno eventuali limitazioni del traffico saranno prese su base collegiale insieme agli altri comuni della Pianura padana

0
Succede a:

ROVIGO - Anche Rovigo rientrerà nel protocollo di intesa siglato a livello regionale per combattere il problema delle polveri sottili che attanaglia la Pianura padana e che ha portato il capoluogo a sforare i valori consentiti dalla legge diverse volte. 

Il commissario Nicola Izzo ha fatto degli incontri a Verona in cui tutte le amministrazioni hanno deciso di aderire al protocollo di intesa in modo da rendere omogenei i provvedimenti che vengono presi dalle altre città. Così facendo non ci saranno più interventi “a macchia di leopardo” bensì coordinati e simultaneamente in maniera tale da agire con maggiore incisività nell’abbattimento dello smog. Izzo ha fatto sapere che in una delle prossime giunte approverà il protocollo che farà capo a tutti gli altri comuni. Per il momento, comunque, viene solo stabilito che le decisioni saranno prese collegialmente; in seguito e volta per volta si sapranno le varie misure. 

Articolo di Mercoledì 17 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it