Condividi la notizia

RUGBY TOP12

La palla ovale ritorna su mamma Rai

Il massimo campionato italiano torna sulla Rai per le semifinali e la finale scudetto  

0
Succede a:

ROMA – Le fasi ad eliminazione diretta del Campionato Italiano TOP12 2018/19, al via nel fine settimana del 4/5 maggio con il turno d’andata delle semifinali, saranno trasmesse in chiaro da Rai Sport a seguito del raggiungimento di un accordo tra l’emittente di stato e la Federazione Italiana Rugby, ufficializzato oggi dalle parti.

Fir e Rai tornano a collaborare, dopo due anni, alla promozione congiunta del Gioco e della sua massima espressione a livello nazionale: su RaiSport e sul portale RaiSport.rai.it sono in palinsesto i cinque incontri dei playoff che culmineranno, sabato 18 maggio, nella Finale che assegnerà il titolo di Campione d’Italia numero ottantanove. 

Le quattro semifinali si disputeranno il 4 e 5 maggio per quanto riguarda il turno d’andata e l’11-12 maggio per le gare di ritorno, con calcio d’inizio alle ore 16.30 e differite serali comprese tra le 20.30 e la mezzanotte del giorno di gara sul digitale terrestre, mentre la Finale del TOP12 si disputerà il 18 maggio – in casa della finalista meglio classificata in regular season – con collegamento RaiSport alle 17.35 e kick-off alle 17.45. La diretta della Finale si protrarrà sino al termine della premiazione della squadra Campione d’Italia. Semifinali e Finale saranno inoltre trasmesse integralmente in diretta su RaiSport.rai.it

“La trasmissione integrale attraverso le piattaforme istituzionali di FIR della stagione regolare ha ottenuto ottimi riscontri - ha commentato Alfredo Gavazzi, presidente della Federazione Italiana Rugby - ed ha permesso agli appassionati di seguire ogni singolo istante del nostro massimo campionato. E’ però evidente come il ritorno di Rai al fianco della Federazione e del rugby italiano costituisca uno straordinario strumento di diffusione e promozione del nostro sport, del quale non possiamo che essere soddisfatti. Abbiamo lavorato per tornare ad operare insieme all’emittente di stato alla messa in onda del TOP12 e ci auguriamo che questo sia un primo passo per costruire, attorno al massimo campionato, le migliori condizioni di sviluppo”.

"Siamo molto soddisfatti del ritorno del rugby dopo due anni- ha dichiarato il direttore di Raisport, Auro Bulbarelli - Si tratta di uno sport di grande fascino e di grande tradizione che va ad aggiungersi alla nostra già ampia offerta sportiva. Sappiamo che gli appassionati sono tanti e molto esigenti, e per questo metteremo tutto il nostro impegno e la nostra professionalità nel racconto delle fasi finali del campionato italiano, certi che avranno un grande riscontro, in termini di pubblico e di ascolti televisivi"

Articolo di Giovedì 18 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it