Condividi la notizia

SANITA' PROVINCIA DI ROVIGO

Suem, un’ambulanza in più sul territorio e interventi più rapidi e completi

Il direttore generale dell’Ulss 5 Polesana spiega come sarà la nuova riorganizzazione del servizio di emergenza che vedrà una gestione migliore del personale

0
Succede a:

ROVIGO - Servizio Suem verso il potenziamento. Il direttore generale dell’Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella spiega che si andrà verso una riorganizzazione del servizio, offrendo un servizio più moderno alla collettività. “Aggiungeremo un’ambulanza nel Basso Polesine - spiega il direttore - mentre per quanto riguarda le modalità di intervento cambieranno: si lavorerà in tandem tra ambulanza e auto medica”. In pratica, mentre sull’ambulanza ci sarà l’autista soccorritore, nell’auto medica ci sarà il medico e l’infermiere: “A seconda della tipologia di intervento che deve essere fatto, partirà l’ambulanza insieme con l’auto medica o seguita. Non c’è nessuna riduzione di personale o di assistenza in caso di urgenza” afferma Compostella. 

Il modello organizzativo, spiega sempre il direttore generale che riporta anche le parole del direttore del Suem Marco Sommacampagna, si sta facendo strada a livello nazionale come più moderna, rapida e completa rispetto a prima che aveva un equipaggio composto da autista e infermiere che partivano con ambulanza e poi chiamavano eventualmente il medico. “Poi vedremo sul campo ma penso che sarà così - conclude Compostella - avremo una più rapida e completa modalità di intervento”. 

Articolo di Venerdì 19 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it