Condividi la notizia

CRESPINO (ROVIGO)

I militari hanno trovato la "bestia" che ha ucciso a fucilate il cane

I Carabinieri hanno individuato e denunciato per “uccisione di animale” l’uomo che ha sparato al meticcio in via Selva

0
Succede a:

CRESPINO (RO) - Non ci hanno messo molto i militari dell’Arma ad individuare il presunto responsabile. Domenica 7 aprile, in una strada bianca limitrofa alla via Selva del comune di Crespino (Ro), un residente dopo aver udito l’esplosione di due spari (LEGGI ARTICOLO), ha trovato a terra il corpo di una cane meticcio privo di vita e con al fianco una vistosa ferita da arma da fuoco.

Sul posto è intervenuto immediatamente il personale del servizio veterinario di Rovigo e i Carabinieri di Crespino che, vicino al corpo del cane hanno trovato, e sequestrato una cartuccia da caccia a pallini esplosa.  Il caso aveva scosso tutto il Polesine e soprattutto il sindaco di Crespino Angela Zambelli (LEGGI ARTICOLO).

Le indagini condotte dai Carabinieri della stazione di Crespino hanno permesso, nei giorni scorsi, di individuare il presunto autore del fatto, un uomo residente in provincia, il quale è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Rovigo per il reato di “uccisione di animali”. Sono ancora in corso gli accertamenti  per capire le ragioni del gesto.

 

Articolo di Venerdì 19 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it