Condividi la notizia

RUGBY

La somma raccolta sarà destinata al reparto di pediatria

La raccolta fondi dei tifosi della FemiCz Rovigo va anche a Fàedèsfa. Sabato la consegna dell'assegno dopo il match con il Calvisano

0
Succede a:

ROVIGO - Sabato 2o aprile, i tifosi della Rugby Rovigo hanno donato 200 euro alla onlus polesana Fàedèsfa. Grazie a un’idea nata allo scopo di aiutare la società rossoblù per pagare una multa sportiva con una raccolta fondi (LEGGI ARTICOLO) , infatti, è stato possibile ricevere talmente tanto da poter donare all'associazione di beneficenza, radicata nel territorio polesano, la cifra raccolta in eccesso.

Il tutto si è svolto con una breve cerimonia tra i volontari di Fàedèsfa e i tifosi rossoblù al termine della partita di rugby che si è svolta ieri pomeriggio al Battaglini, contro il Calvisano. La somma raccolta, 200 euro, sarà destinata al reparto di pediatria dell'ospedale di Rovigo.

“La raccolta fondi è nata da una mia semplice idea in sostegno della Rugby Rovigo che aveva ricevuto una multa di 800 euro a causa di urla rivolte all’arbitro durante un incontro – racconta Lorenzo Marra, tifoso rossoblù -. Ho subito pensato che, grazie alla collaborazione di più persone, si potesse fare qualcosa. E così abbiamo raccolto quegli 800 euro, ma non è tutto: i 200 euro avanzati abbiamo deciso di donarli per beneficenza”.

Soddisfatto Andrea Pezzuolo, presidente di Fàedèsfa: “Il ricavato verrà destinato al reparto di pediatria dell’ospedale di Rovigo Santa Maria della Misericordia come già era stato fatto con le donazioni provenienti dalla vendita delle uova pasquali” spiega.

Rovigo è una città generosa e la onlus polesana in aiuto dei bambini meno fortunati ringrazia con grande affetto tutti coloro che si sono prodigati per questo importantissimo contributo.

 

 

Articolo di Domenica 21 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it