Condividi la notizia

#elezioniROVIGO2019

300 firme fanno entrare Casapound nella competizione elettorale con Marco Venuto candidato sindaco

Marco Venuto si è recato nella mattinata di sabato 27 aprile in Comune per depositare le firme a sostegno della lista di partito e per la sua candidatura a sindaco

0
Succede a:

ROVIGO – Casapound ce l'ha fatta. Nell'ultimo giorno utile per la presentazione delle candidature e delle firme a sostegno della lista, Marco Venuto, candidato sindaco, si è presentato in Comune assieme a Marco Dall'Oca e a Mirko Dasini ed al responsabile regionale di Casapound Carlo Andrea Cardona, delegato dal partito al deposito del simbolo e candidato alle prossime europee.

E' stata presentata una lista composta da 22 nomi, tutti volti nuovi e tutti giovani per lo più alla prima esperienza politica. Per quanto riguarda la raccolta firme, Casapound ne ha raccolte circa 300 autenticate da Valeria Mantovan e  Roberto Pizzoli.

Questi i nomi dei candidati consiglieri che sosterranno la candidatura a sindaco di Marco Venuto: Marco Dall'Oca, Luca Fabbri, Mirko Dasini, Annalisa Cappello, Cinzia Venuto, Alessandro Finotti, Umberto Zamboni, Fabio Rausa, Giorgio Borgato, Loris Sacchetto, Jessica Libero, Veronica Martinelli, Maria Rosa Brasolini, Stefano Venuto, Emanuele Stocco, Silvana Scottini, Andrea Sartori, Sabrina Albertin, Arianna Ceccato, Patrizia Nati, Giulia Giuseppin e Rosa De Nunzio.

“Sono soddisfatto - ha dichiarato il candidato di Casapound – punto a diventare sindaco visto che chi si propone di risolvere i problemi di Rovigo sono le stesse persone che li hanno creati”. Per quanto riguarda l'associazione culturale che con Venuto era in procinto di partire, dopo aver già individuato la sede ad inizio anno, il progetto è stato momentaneamente congelato: “Non ci aspettavamo le elezioni amministrative – ha detto – quindi abbiamo deciso di rimandare di qualche mese la creazione dell'associazione”.

Nella giornata odierna Venuto potrebbe anche già rassegnare le dimissioni da vicepresidente delle Posse Rossoblù, “ho sempre biasimato chi ha strumentalizzato i colori dello sport per fare passerella politica - ha affermato Venuto all’uscita dall’ufficio del segretario generale di Palazzo Nodari - ed oggi, da candidato sindaco non farò gli errori di chi mi ha preceduto”.

A margine il gruppo si è riunito in conferenza stampa al bar Pedavena dove il candidato alle europee Cardona ha commentato: “Solo Casapound è la vera alternativa ai partiti tradizionali che hanno dimostrato di essere dei trasformisti una volta eletti”.

Il candidato sindaco Marco Venuto ha invece anticipato alcuni punti del proprio programma elettorale tra i quali: aiuto concreto al commercio nel centro storico attraverso l’abolizione della sosta a pagamento nel pomeriggio di tutti i giorni della settimana, card per studenti a beneficio di una fruizione agevolata di tutti i servizi della città, e una politica di sicurezza reale, non a parole, senza sconti per nessuno.

Articolo di Sabato 27 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it