Condividi la notizia

VILLAMARZANA (ROVIGO)

Ricordare e onorare. Non solo parole

Un 25 aprile speciale a Villamarzana con il 12esimo raduno di cicloamatori Memorial Silvio Stoppa, 5° trofeo bar “La Plaza”

0
Succede a:
VILLAMARZANA (ROVIGO) - Come ogni anno il 25 aprile a Villamarzana si festeggia con i cicloamatori.
Al 12° raduno mancava il cicloamatore che 12 anni fa ha organizzato per la prima volta questo evento a Villamarzana, in occasione della festa della Liberazione 25 aprile, ovvero Silvio Stoppa venuto a mancare diversi mesi fa.

“Un grazie a Silvio una bella idea - il messaggio del vice sindaco di Villamarzana Daniele Menon - che concilia un giorno di festa di relax di sport e dello stare insieme con un momento, quello prima della partenza, istituzionale per onorare i nostri caduti. I nostri 43 Martiri, con l’alzabandiera la benedizione e deposizione della corona sul Monumento.
In questo momento e bene ricordare che se oggi siamo liberi e viviamo in un paese democratico è merito di quelli che nel passato hanno lottato per questo, sacrificando la propria vita. Oggi è nostro compito mantenere, ricordare e onorare”.
Presenti il sindaco Claudio Gabrielli, il parroco Don Daniele, carabinieri e polizia locale  i rappresentanti delle associazioni Avis, Aido e Auser e più di 250 cicloamatori con il presidente e i collaboratori Velo club Badoera.

Dopo la breve cerimonia si è dato il via al tour ciclistico con arrivo verso mezzogiorno in villa Cagnoni Boniotti a Gognano, dove  i cicloamatori  hanno potuto trovare ristoro ed essere premiati.
Il mausoleo e rimasto aperto dalle 8 fino alle 12 perché chiunque, ma in particolare i cicloamatori potessero visitarlo.
Articolo di Lunedì 29 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it