Condividi la notizia

#elezioniGAIBA2019

Candidati con guanti ed attrezzi per ripulire il paese

Prendiamoci cura di Gaiba, il candidato sindaco Nicola Zanca ed alcuni aspiranti consiglieri si sono messi al lavoro per togliere le immondizie da argini e strade

0
Succede a:

GAIBA (RO) - Sabato 27 aprile si è svolta l’iniziativa "Prendiamoci cura di Gaiba", la giornata ecologica organizzata dalla lista civica Uniti per il Cambiamento di Gaiba.

Diverse decine di partecipanti insieme ai candidati consiglieri si sono ritrovati nella piazza San Giuseppe di Gaiba alle 16 ed hanno percorso diverse vie di Gaiba ed una parte dell'argine. Mozziconi di sigarette, carte, plastica, pezzi di bottiglie di vetro, lattine, ma anche ingombranti come sedie rotte, lettori dvd, contenitori in latta o cartelli rovinati sommersi dalle sterpaglie di via Ermes Cavalieri e nel punto bike sharing inutilizzato.

Muniti di guanti e attrezzi del caso insieme all’Apecar, nuova mascotte della campagna elettorale, hanno raccolto una decina di sacchi di differenziata tra plastica, vetro, verde e secco.

“Siamo molto soddisfatti dell’esito della manifestazione - ha commentato Nicola Zanca, candidato sindaco - a cui hanno partecipato con entusiasmo e voglia di mettersi in gioco giovani e meno giovani di Gaiba e alcuni paesi limitrofi. Personalmente mi ha elettrizzato vedere ragazzi e ragazze mettersi a servizio del bene comune e felici di farlo - per alcuni tratti è sembrato si fosse instaurata una caccia al tesoro per i rifiuti più insoliti – e questo fa ben sperare per il futuro del paese. Il messaggio lanciato è chiaro: il decoro del paese, purtroppo trascurato in questi anni, deve essere una priorità. Noi ci mettiamo a servizio anche in questo modo e la partecipazione dei cittadini di Gaiba che hanno sostenuto l’evento ci sprona a continuare e organizzare altre giornate ecologiche, come ci è stato chiesto dai partecipanti stessi. Proporsi per amministrare il paese di Gaiba non è lanciare programmi vuoti ma concretezza, dando dimostrazione di un nuovo modo di fare politica in relazione continua con la cittadinanza”.

Articolo di Lunedì 29 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it