Condividi la notizia

CICLISMO AMATORI

Trionfa l’idolo di casa Duilio Zanella

A Pontecchio Polesine punti preziosi in classifica per l’atleta di casa Marco Businaro della Cyclesport Rovigo che dopo 3 prove è in testa alla classifica e veste la maglia di leader con 53 punti.

0
Succede a:

PONTECCHIO POLESINE (RO) - Si è svolta Domenica 28 aprile sul circuito di Pontecchio la 3° prova del Torneo delle Provincie Venete sotto l’egida dell’Acsi provinciale, splendidamente organizzata dai Ragazzi della Asd Pontecchio Bikelife coadiuvati dall’esperienza della Pool Bike di Rovigo.

“Un circuito molto tecnico – ha detto il presidente Acsi Raisi – con molte curve che ha costretto i corridori a continui rilanci, il tutto reso ancor più difficile dalle avverse condizioni atmosferiche.”

La partenza del primo gruppo ha visto al via 97 corridori per le categorie da Gentleman 1 e 2 a SuperGentleman A e B. Molto combattuta la prima batteria che dopo diversi tentativi ha visto sganciarsi un gruppetto di 6 uomini regolato nella volata finale da un superbo Andrea Bellinato della Asd Duetorri su Mauro Bianchi della Asd Avesani. Senza storia la seconda partenza dove, dopo una prima fase di studio, un immenso Duilio Zanella della ASD CycleSport Rovigo ha fatto gara a sé insieme a Giancarlo  Panizzolo della Asd Mobili Toson staccando di oltre 4 minuti il resto del gruppo.

“Il maltempo ha poi caratterizzato la seconda parte della manifestazione – prosegue il presidente Raisi – dove dei 64 iscritti solamente 29 sono riusciti a portare a termine la gara. Pioggia e freddo hanno costretto alla resa numerosi concorrenti.”

Viste le avverse condizioni meteo i Giudici hanno optato per una partenza unica con arrivo in volata che ha visto prevalere l’atleta Filippo Tolando della Asd Arre Bike. Punti preziosi in classifica per l’atleta di casa Marco Businaro della Cyclesport Rovigo che dopo 3 prove è in testa alla classifica e veste la maglia di leader con 53 punti.

“Una manifestazione che nonostante il maltempo ha visto al via 165 corridori – conclude il Presidente Raisi- è un buon biglietto da visita per il meraviglioso gruppo della Asd Pontecchio Bikelife del presidente Ivan Bolzonaro e dell’infaticabile Devis Mottaran. Una squadra giovane che ha già organizzato un campionato nazionale di MTB nel 2018 e che sempre nel corso dello stesso anno ha visto la conquista del titolo nazionale nella categoria juniores di Andrea Ghirello. Un importante segnale questo che unito al ritorno “in patria” di Duilio Zanella, in attesa del rientro a casa di Fabrizio Zambello e la ripresa delle competizioni di Luca Paviera, dimostrano che il ciclismo amatoriale agonistico non è morto e per primeggiare nelle competizioni non è più necessario trasferirsi fuori provincia.”

 

 

Articolo di Martedì 30 Aprile 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it