Condividi la notizia

ROVIGORACCONTA 2019

Piazza piena per la Pozzolis Family

Anche stavolta la pioggia scesa copiosamente sabato 4 maggio non ha fermato RovigoRacconta e i superospiti che hanno affollato il centro

0
Succede a:

ROVIGO - Anche stavolta il meteo ci ha messo lo zampino, guastando in parte lo spettacolo di RovigoRacconta. Ma, si sa, la sete di cultura è più forte della pioggia e così, nel tardo pomeriggio di sabato 4 maggio gli ombrelli sono tornati ad aprirsi in piazza Vittorio Emanuele II per poter assistere ad uno dei momenti più attesi, quello con la Pozzolis Family


La sgangherata ma anche la più amata famiglia del web è arrivata con tutta la sua carica di simpatia per far sorridere ma anche per far riflettere il numeroso pubblico rodigino. Dal palco il capofamiglia Gianmarco Pozzoli, assieme alla compagna Alice Mangione, ha annunciato l’imminente matrimonio e ha letto alcuni passi del libro L’amore si moltiplica. Tutto quello che ho imparato diventando mamma e non ti ho mai detto (Mondadori).

Altro non è che la risposta di Alice alla notizia che la sua migliore amica, che considera una sorella e vive dall’altra parte del mondo, aspetta un bambino. Le invia così una mail lunghissima e ricchissima con le risposte che solo una mamma sa e può dare a chi si trova con molte insicurezze.

Ma il tutto viene sempre fatto con molta leggerezza, nello stile della Pozzolis Family che mette sì molta ironia ma fa anche riflettere: “Prendiamo il tema dell’allattamento - ha detto Alice dal palco - è un tema che divide le folle perché è talmente delicato che ognuno deve dire la propria anche se non c’entra niente con il tema e crea dei casini ineguagliabili. Da quando c’è stato l’ammazzamento di tutte le ‘mamme pancine’, c’è stato una grandissima confusione. Si è confusa la donna che allatta con la madre rincoglionita che vuole assolutamente fare una cosa fricchettona. Dall’altra parte invece c’è l’esercito di mamme che non hanno allattato per loro scelta, a volte per necessità che invece vogliono affermare ciò. Ognuno faccia quello che vuole! Nel momento in cui ti troverai a dover nutrire tuo figlio fai quello che ti senti di fare perché l’unica cosa che può far star bene il genitore farà star bene il bambino”.

Articolo di Sabato 4 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it