Condividi la notizia

RUGBY GIOVANILE

I piccoli biancazzurri hanno ben figurato

Il maltempo non ferma la  junior Badia 2.0 al torneo di Pieve di Cento 

0
Succede a:

PIEVE DI CENTO  (BO) - Domenica 5 maggio le categorie under 6 - 8 – 10 - 12 della Rugby Junior Badia 2.0 sono state impegnate nel torneo 5° ANT  “Città di Pieve di Cento”. Nonostante tutta la giornata sia stata condizionata da un fortissimo vento, dalla pioggia e dal vento, i piccoli biancazzurri hanno ben figurato in tutte le categorie mettendo in campo tanta passione ma soprattutto la voglia di divertirsi giocando a rugby.

L’under 6 di Mauro Manoli ha partecipato con tanto entusiasmo pur non ottenendo il risultato sul campo che avrebbe meritato per impegno. “Vedere i miei bimbi felici di giocare e di stare insieme a mio avviso è il risultato più bello per un educatore, soprattutto quando si parla di un’età di 4 – 5 anni” il commento di Manoli a fine mattinata.

L’under 8 guidate da Luca Maragni e Michele Carsello  dopo essere arrivata seconda nel girone di qualificazione, termina il torneo con un ottimo terzo posto. “Siamo molto soddisfatti per quanto fatto vedere in campo dai nostri piccoli “leoni”; – commenta coach Maragni – anche in questo torneo si confermano la crescita del gruppo. E’ il quarto piazzamento da podio che l’under 8 raggiunge in quattro tornei svolti, a testimonianza che i ragazzi stanno acquisendo in modo costruttivo il gioco sia nel singolo che nel gruppo. Oggi in particolar modo la squadra ha giocato con ottima aggressività e intensità contro avversari molto attrezzati.” 

L’under 10 dei tecnici  Samuele Targa, Christian Spada e Luca Carriero, conferma la crescita messa in evidenza già nel torneo di Mirano; nonostante abbia trovato nel proprio girone di qualificazione squadre molto forti sia tecnicamente che fisicamente, è riuscita a concludere la giornata con un soddisfacente quinto posto. È Targa che esprime parole di elogio per i sui giocatori: “Oggi siamo molto contenti per quello visto in campo anche perché non era facile giocate con questo tempo. Il gruppo ha un gran talento e quando giocano di squadra hanno delle potenzialità che poche compagini riescono a contrastare.”

L’under 12 guidata da Alberto Ferro ha giocato con determinazione, facendo vedere un buon gioco; nonostante le numerose assenze, è riuscita a schierare la formazione completa grazie all’inserimento dei giocatori in prestito dal Reno Bologna. “L’impegno profuso in campo ha permesso in talune circostanze di esprimere un buon gioco – conferma Ferro – è mancata solo la convinzione e l’ultimo sostegno per poter segnare qualche meta in più in alcune partite in cui la nostra squadra ha condotto il gioco; infatti in alcuni match, pur attaccando costantemente, abbiamo subito le segnature avversarie solo su ripartenze”.

Grande soddisfazione in casa biancazzurra per essere stata premiata con la coppa Fair Play, assegnata alla società che nell’arco della manifestazione dimostra maggior impegno e correttezza in campo. Un bel riconoscimento che testimonia la serietà dei giocatori, tecnici e genitori della Rugby Junior Badia 2.0

 

 

Articolo di Lunedì 6 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it