Condividi la notizia

ADRIA

Corso gratuito per l’uso dei defibrillatori per le società sportive 

L’assessore allo Sport del comune di Adria (Rovigo), Marco Tosato annuncerà le novità per la consulta dello sport e del tempo libero. Intanto ne anticipa due importanti, tariffe bloccate ed agevolazioni

0
Succede a:

ADRIA (RO) - L’assessore all’associazionismo e al volontariato Marco Tosato rende noto che nella prossima riunione di consulta annuncerà ai vari sodalizi alcune novità decise dall’amministrazione adriese guidata dal sindaco Omar Barbierato.

“Innanzitutto sarà illustrata la conferma delle tariffe per l’utilizzo delle palestre comunali per i sodalizi che ne faranno uso – informa l’assessore Tosato - Tariffe che potranno essere potenziate dalla prossima annata sportiva con agevolazioni, per le quali il gruppo civico guidato dal sindaco Barbierato sta lavorando con l’obiettivo di favorire anche le  associazioni che scelgono di allenare le giovani generazioni”. 

L’assessore Tosato, nell’occasione della riunione, esporrà il piano di avanzamento per il regolamento della gestione degli impianti sportivi, redatto anche in base alle osservazioni e ai suggerimenti pervenuti dai presidenti delle associazioni e che agevolerà i volontari dei sodalizi  nello svolgimento delle procedure burocratiche.

”Un altro beneficio che verrà attuato - prosegue Tosato- sarà  il corso gratuito per l’uso dei defibrillatori, necessario per i volontari delle associazioni, come previsto dalla normativa vigente. Nell’ambito della definizione del calendario unico degli eventi adriesi, verrà poi trattato il tema della programmazione estiva delle manifestazioni, con lo scopo di creare nuove possibili sinergie tra sodalizi, o nel caso, evitare la concomitanza  di eventi simili”.

“Come  ultimo punto all’ordine del giorno- conclude Tosato - si scenderà nel dettaglio dello sfalcio del verde. Un servizio per il quale non sarà consentito  alle associazioni di poterlo realizzare con le modalità adottate negli anni scorsi”. Un fatto già chiarito dall’amministrazione Barbierato, il commissario prefettizio, prima della ultime consultazioni elettorali, lo aveva bloccato.

Articolo di Giovedì 9 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it