Condividi la notizia

RUGBY PERONI TOP12

Il derby della storia per raggiungere la finale

Ufficializzate le formazioni di FemiCz Rovigo e Petrarca Padova, domenica 12 maggio sarà una battaglia, chi vince conquista l’accesso alla finalissima scudetto. Arbitra Liperini

0
Succede a:

ROVIGO - Dopo il dominio in mischia chiusa in gara al Plebiscito Umberto Casellato, per la seconda semifinale del Battaglini, si gioca il triplo jolly nella ripresa tenendo in panchina nientemeno che  Momberg, Brugnara e D’Amico. Pavesi, Cadorini e Rossi dentro dal primo minuto domenica 12 maggio contro il Petrarca Padova, unica variante ad un Xv titolare che da Padova poteva uscire vincitore, invece all’ultimo minuto i tuttineri hanno trovato la zampata vincente pareggiando il match (10-10). (Leggi l’articolo sulla prima semifinale Petrarca - Rovigo)

Al Battaglini domenica ci sarà il diluvio, previsioni meteo che non promettono niente di buono, ma il manto erboso sabato pomeriggio era in perfette condizioni, bisognerà vedere alle 16 e 30 cosa succederà. Prevendita che ha sfondato il muro dei 1500 biglietti venduti, ma nel Tempio del rugby Italiano saranno molti di più.

166° Derby d’Italia tra la FemiCz Rugby Rovigo Delta e l’Argos Petrarca, ma soprattutto partita numero 1600 per i rossoblù (LEGGI ARTICOLO) che avranno il supporto dei campioni d’Italia del 1979, un Xv da record (LEGGI ARTICOLO) 

Semifinale di ritorno del campionato italiano Peroni TOP12 che decreterà la seconda finalista. Fischietto ffidato al livornese Matteo Liperini (l’arbitro dello scudetto del 2016), coadiuvato dai giudici di linea Emanuele Tomò (Roma) e Federico Vedovelli (Sondrio). Quarto e quinto uomo saranno rispettivamente Matteo Giacomini Zaniol (Treviso) e Ferdinando Cusano (Vicenza), il TMO Stefano Roscini (Milano).

Il derby sarà trasmesso in diretta su raisport.rai.it e in differita su Rai Sport alle 22:45, ma per i tifosi rossoblù quello con il Petrarca Padova non è un match da guardare in tv, ma da vivere allo stadio.

“Dire che questa sfida è come una finale è scontato - il commento di coach Umberto Casellato - ormai siamo a quota sei partite contro il Petrarca in questa Stagione e tutte, salvo la prima, sono state estremamente equilibrate. Ci aspettiamo quindi una sfida sulla falsariga delle precedenti dove ogni particolare sarà importante. Siamo sereni e molto contenti di poter giocare questo derby nel nostro stadio; abbiamo fatto tutto il possibile per prepararci al meglio e non vediamo l'ora di scendere in campo”.

“Arriviamo a questo match con una settimana in più di lavoro - commenta Andrea Marcato tecnico del Petrarca - durante la quale ci siamo focalizzati sulla partita disputata al Plebiscito, abbiamo analizzato la prestazione e cercato di curare il dettaglio per farci trovare pronti. Ovviamente dovremmo essere capaci di ritrovare la disciplina, davvero troppi sono stati i calci di punizione concessi. Ci siamo concentrati sui nostri sistemi studiando ulteriormente quelli degli avversari, proveremo a metterli in difficoltà su tutti i fronti. Contro Rovigo dobbiamo dimostrare di essere determinati e focalizzati, dobbiamo lottare per 80 minuti e provare ad imporci fisicamente sia in attacco che in difesa. Giocare al Battaglini è sempre uno spettacolo, il calore dei tifosi è incredibile e anche per noi, sebbene avversari, deve essere di carica e di grande stimolo. I ragazzi hanno un’occasione unica per divertirsi e dimostrare le loro grandi qualità, inoltre tutti noi vogliamo dare il massimo per Jeremy (Su’a, ndr) che nello scorso match si è fratturato una mano giocando ben oltre un tempo infortunato: gli dobbiamo tanto e vogliamo ringraziarlo regalandogli una finale”.

FemiCz Rovigo: Odiete; Barion, Majstorovic, Antl, Cioffi; Mantelli, Chillon; Halvorsen, Lubian, Vian; Cicchinelli, Ferro (cap.); Pavesi, Cadorini, Rossi.
A disposizione: Momberg, Brugnara, D’Amico, Canali, Nibert, Piva, Angelini, Venco.
All. Casellato-Properzi

Petrarca Padova: Riera; Leaupepe, De Masi, Bettin, Ragusi; Menniti Ippolito, Francescato; Trotta, Manni, Conforti (vice cap.); Saccardo (cap.), Cannone; Scarsini, Santamaria, Acosta.
A disp.: Borean, Cugini, Mancini Parri, Galetto, Michieletto, Grigolon, Fadalti, Zini
All. Marcato

Arbitro: Lieprini

Domenica i botteghini dello Stadio “Mario Battaglini” apriranno alle ore 15.
Questi i prezzi dei biglietti:
VIP 40€ (comprende accesso alla Lounge Hospitality e parcheggio riservato)
INTERO UNICO 20€
RIDOTTO RAGAZZI/E 16-17 ANNI 5€
UNDER 16 ANNI Gratis con ritiro obbligatorio di apposito ticket
Per una questione di sicurezza ed ordine pubblico, i minori di 18 anni per entrare allo Stadio dovranno esibire un documento d’identità.

Articolo di Sabato 11 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it